Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rotary: Anna Montemaggi scelta come assistente del governatore Arrigo Rispoli

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – Ad Anna Montemaggi l’onore di affiancare il Governatore del Rotary negli anni 2014 e 2015. Un compito di grande impegno e prestigio quello che è stato richiesto alla prima presidente donna del club massetano. Si moltiplicano infatti riconoscimenti e le soddisfazioni per la vulcanica bionda che ha saputo valorizzare il Rotary locale durante la sua carica con numerose e sempre molto apprezzate iniziative (nella foto al centro Anna Montemaggi).

Dopo il passaggio della campana ha continuato poi ad impegnarsi promuovendo eventi ed aiutando nell’allestimento di incontri che hanno arricchito l’offerta di appuntamenti nella perla della Maremma. Proprio per questo qualche settimana è stata premiata insieme ad Angelo Soldatini, direttore della Torre massetana, e è stato conferito loro il massimo riconoscimento rotariano, il “Paul Harris Fellow”.

Il premio prende il nome da un giovane avvocato, chiamato appunto Paul Harris, che si riunì per la prima volta col proposito di costituire un’associazioni di amici, professionalmente impegnati. Nacque così il Rotary. Il nome venne scelto perchè i primi soci usavano riunirsi, a rotazione, presso il luogo di lavoro di ciascuno di essi. E quest’anno il riconoscimento è stato assegnato ad Anna Montemaggi per il “generoso e disinteressato impegno a favore del Rotary club di Massa Marittima, per l’assidua e motivata partecipazione alla vita associativa e per l’opera di promozione e valorizzazione del Rotary nella comunità”.

Ma le soddisfazioni non sono terminate con la chiusura della cerimonia perché il nuovo governatore del distretto Arrigo Rispoli ha chiesto alla dottoressa Montemaggi di essere la sua assistente per il biennio di carica. “Una proposta che mi ha emozionata e riempita di orgoglio – ha dichiarato Anna Montemaggi – E’ un ruolo di grande responsabilità e so che non sarà sempre semplice portarlo avanti, ma è davvero gratificante che sia stato chiesto a me di ricoprire questo incarico. Quello che posso garantire è il mio impegno e la mia passione al servizio del Rotary”

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.