Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Podismo: Taliani stoico alla “48 ore del Pantano”, chiude secondo con un’altra impresa

Più informazioni su

GROSSETO – Passa dalla 48 ore del Pantano, l’ultima grande impresa di Massimo Taliani (nella foto), ultramaratoneta del  Marathon Bike di Grosseto. Trecentouno chilometri percorsi in quarantott’ore di condizioni climatiche proibitive. Un finale, il suo, degno delle gesta del  leggendario maratoneta Dorando Pietri, nel finale drammatico della maratona di Londra del 1908. Per Taliani non c’è stata la squalifica come per il maratoneta di Correggio, ma tanti elogi e abbracci anche in virtù dell’ultima ora di corsa, con  all’attivo soli 2 chilometri percorsi, che però gli hanno permesso di varcare il “muro dei 300 chilometri, precisamente 301.

Le copiose vesciche in entrambi i piedi riscontrate all’arrivo e curate adeguatamente, hanno di fatto rallentato tantissimo l’atleta di Piancastagnaio che in precedenza aveva addirittura insediato il nazionale azzurro Tallarico, per oltre 180 chilometri. Alla fine il suo secondo posto assoluto, gli  è valso la seconda miglior prestazione di categoria dell’anno in Europa, la 12ª assoluta al mondo e 4ª di categoria. Grande soddisfazione in casa del Marathon Bike, per questo atleta classe 1960, che continua a stupire con le sue straordinarie imprese.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.