Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Verso il congresso: Ivan Ferrucci presenta la sua squadra. Ecco la segreteria regionale del Pd

Più informazioni su

FIRENZE – Fatto il segretario si fa la segreteria. Eletto dieci giorni fa dopo “l’addio” di Andrea Manciulli, Ivan Ferrucci, neo segretario regionale del Partito Democratico, ha presentato la sua squadra. Questa la nuova segretaria del Pd:  Marco Ruggeri, capogruppo in consiglio regionale, Claudio Ritorni, Tesoriere, Antonio Mazzeo, Bruna Dini, Filippo Gallo, Benedetta Squittieri, Stefano Bruzzesi, Daniela Lastri, Emanuele Bani (nella foto Ivan Ferrucci – Fonte: www.ivanferrucci.it).

«Ho voluto fare una segreteria snella di 9 persone – afferma Ferrucci – il più possibile collegiale in vista del congresso, e ritengo inoltre che sia utile che alle riunioni della segreteria partecipino anche i segretari delle federazioni, espressione dei vari territori. E dal momento che nei prossimi mesi ci saranno varie scadenze e un gran lavoro da fare su molte questioni di politica regionale, da affrontare in modo pieno, ho assegnato anche delle deleghe tematiche per seguire anche in periodo congressuale queste questioni con l’attenzione che meritano».

Per quanto riguarda la Conferenza Programmatica, su proposta dello stesso segretario regionale, è stata largamente condivisa la decisione di farla a settembre precedendola con un lavoro approfondito per l’importanza che questo appuntamento deve avere, attraverso il confronto con i territori e iniziative specifiche.

Durante la Direzione è stato anche presentato un documento di censura nei confronti di Roberto Calderoli dopo le offensive parole pronunciate sul ministro all’Integrazione Cecilie Kyenge.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.