Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Follonica perde un pezzo di storia, il minigolf compie 50 anni ma resta chiuso

Più informazioni su

di Simone Paradisi

FOLLONICA – Compie 50 anni ma festeggia nel peggiore dei modi il minigolf della Pineta di Ponente di Follonica. L’impianto questa estate rimarrà chiuso; l’ipotesi più probabile è che l’ufficio di Follonica del Corpo Forestale dello Stato metta a bando la sua gestione nei prossimi mesi, così come successo di recente ad altre strutture consimili come la Pista dei Pini ed il bocciodromo. È infatti scaduta la concessione che aveva permesso fino ad oggi la gestione dell’impianto alla famiglia monzese che aveva costruito il minigolf nell’ormai lontano 1963. Per una curiosa coincidenza temporale, la struttura festeggia proprio i suoi primi 50 anni con una stagione travagliata. Per rivedere aperto il minigolf, bisognerà attendere l’estate prossima.

Eppure il minigolf della Pineta di Ponente è stato negli anni un punto di ritrovo di appassionati non solo locali. Tra i suoi frequentatori famosi, il giornalista RAI Paolo Frajese, giornalista romano d’origine, ma toscano d’adozione, vista il matrimonio che lo legava ad una “collega” senese. Paolo Frajese, che possedeva una villa a Pratoranieri e che giungeva regolarmente a Follonica per le vacanze estive, frequentava il minigolf più nelle vesti di accompagnatore dei figli che non in quelle di giocatore incallito.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.