Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Gavorrano arriva il cantico delle api, uno spettacolo per salvare il miele dai pesticidi

BAGNO DI GAVORRANO – Si chiama “Il cantico delle api”, l’iniziativa ispirata allo spettacolo “La solitudine dell’ape” con gli Yo Yo Mundi. L’evento è organizzato dal Circolo Arcinprogress Bagno di Gavorrano e dall’UNA API (Unione Nazionale Associazione Apicoltori Italiani) ed è una narrazione musicale che attraversa piccoli spazi, piazze secondarie, cercando una rete alternativa, ai teatri convenzionali, sulla via dei quasi estinti cantastorie, restituendo una storia in cui tutti siamo coinvolti.

L’obiettivo è quello di sostenere le api e gli apicoltori nella lotta contro i pesticidi: nemici moderni, intelligenti e letali. La moria delle api non è un “problema” solo degli apicoltori e dei consumatori di miele. La loro scomparsa ci avvisa che la vita su questo pianeta è in pericolo. Vita che dipende soprattutto da quel “proletariato invisibile” fatto da piante, insetti, vermi, funghi, muffe, microrganismi e api. E’ ormai accertato che la causa principale della morte delle api sono i neonicotinoidi, nuove molecole sistemiche usate in agricoltura. L’uso di questi pesticidi rimanda a un modo di coltivare che è cambiato soprattutto negli ultimi trent’anni e che si lega alle nostre scelte alimentari. Ecco perché la morte delle api ci riguarda.

Le nostre scelte hanno la capacità di determinare il futuro delle generazioni a venire e della vita di questo pianeta. Questo viaggio prosegue grazie al calore e al sostegno di chi ci accoglie. La narrazione è stata accolta in piazze, borghi, feste popolari, cascine, castelli, circoli culturali, sale conferenze. L’appuntamento con questo viaggio di narrazione in musica con Andrea Pierdicca e Enzo Monteverde, è per il 15 luglio, alla casa del popolo di Bagno di Gavorrano, è organizzata da Arci’N’progress ed è ad ingresso gratuito.

Per info: e-mail: canticodelleapi@gmail.com Andrea Pierdicca: 338 10 45 719 – Enzo Monteverde: 329 23 18 272

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.