Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“MusicalMuseo”: secondo appuntamento con gli Archi dell’Orchestra Città di Grosseto

GROSSETO – Secondo appuntamento con “MUSICalMuseo”, la rassegna musicale che rientra nel cartellone “Estate al Museo”, promosso da Fondazione Grosseto Cultura con una serie di eventi in programma al Museo di Storia Naturale della Maremma, tra arte, cinema, libri e musica. Venerdì 12 luglio, con inizio alle 21.15, presso il museo di storia naturale della Maremma è in programma il concerto degli Archi dell’Orchestra Città di Grosseto, con la direzione di Massimo Merone e l’accompagnamento al pianoforte di Antonio Di Cristofano. La serata è contraddistinta anche da una degustazione a cura della Cantina Vignaioli del Morellino di Scansano, prevista fino all’inizio del concerto.

Il programma prevede l’esecuzione delle opere di Beethoven, Tchaikovsky e Grieg. L’Orchestra Città di Grosseto è nata nel 1994 e ha riscosso, con il passare del tempo, sempre più ampi consensi di pubblico e critica. Massimo Merone, dirigerà per l’occasione l’orchestra. Dal 2000 ricopre il ruolo di primo dei secondi violini, presso l’orchestra sinfonica Città di Grosseto, di cui fa parte sin dalla sua fondazione. Sempre dal 2000 dirige l’ensemble corale “G.P. da Palestrina”, specializzato nell’esecuzione della musica rinascimentale barocca. Ha conseguito con il massimo dei voti il titolo di direzione d’orchestra presso il conservatorio di Firenze e ha diretto varie formazioni sinfoniche italiane.

Antonio Di Cristofano si è esibito in recital e con orchestra presso prestigiose istituzioni italiane. Dopo aver debuttato nel 2006 nella Weill Hall a New York, si è esibito nel 2007 nell’Isaac Stern Auditorium con la New England Symphony, riscuotendo ampi consensi. Prestigioso il debutto a Vienna con la Wiener Mozart Orchestra, a cui è seguito nel 2007 un concerto nella Golden Hall del Musikverein. Ricopre il ruolo di direttore artistico presso l’orchestra sinfonica Città di Grosseto, il premio internazionale pianisitico “A.Scriabin” e l’istituto musicale “P.Giannetti”. Il prezzo dell’ingresso al concerto e degustazione, è di 10 euro. Per i soci di Fondazione Grosseto Cultura è di 8 euro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.