Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

90 studenti maremmani alla conquista dell’Europa: studieranno all’estero per un mese

Più informazioni su

GROSSETO – Sono 30 i ragazzi delle scuole della provincia di Grosseto selezionati per il progetto “For_Pro_YouL” e pronti a partire per una esperienza formativa all’estero: il primo gruppo (nella foto allega) ha già pronte le valige e la prossima settimana si imbarcherà alla volta dell’Inghilterra. Nei giorni scorsi, i ragazzi hanno ricevuto il loro contratto di mobilità e le indicazioni su come accedere alla piattaforma informatica Servizio TRIO – Il sistema di web learning della Regione Toscana che gli permetterà di usufruire gratuitamente del corso di lingua.

Il Progetto – ammesso a finanziamento nell’ambito del Programma Lifelong Learning 2007-2013, programma settoriale Leonardo da Vinci – ha come capofila la Provincia di Grosseto, in partenariato con l’Amministrazione Provinciale di Arezzo e l’Amministrazione provinciale di Siena. A Grosseto hanno aderito l’Istituto Istruzione Superiore Manetti, l’Istituto “Leopoldo II Di Lorena”, il Liceo Rosmini, il polo Bianciardi e lo Zuccarelli di Pitigliano. Le scuole riconosceranno in termini di crediti formativi l’esperienza all’estero inserendola a pieno titolo nel curriculum dei ragazzi.

Il progetto prevede la mobilità all’estero per 90 studenti delle classi quarte degli Istituti tecnici e professionali (suddivisi per i tre territori coinvolti) della durata di 4 settimane, comprensive di un corso di formazione linguistica e tirocinio formativo, in strutture selezionate e coerenti con l’indirizzo scolastico e il profilo personale di ogni allievo. Un accompagnatore della scuola seguirà gli studenti per tutta la durata delle mobilità.

“Si tratta di un’occasione preziosa – commenta Cinzia Tacconi, assessore provinciale alle Politiche del lavoro – perché dà ai nostri ragazzi la possibilità di fare un’esperienza che li arricchirà come persone e come futuri professionisti. Oltre che approfondire le proprie competenze, i ragazzi potranno migliorare la propria conoscenza delle lingue e conoscere la gente, la cultura e il modo di vivere del Paese ospitante. L’esperienza all’estero sarà determinante per confrontarsi con ambienti di lavoro differenti e diverse culture organizzative, garantendo loro una crescita personale e professionale, favorendo l’apertura agli scambi interpersonali e la presa di coscienza di essere cittadini europei e futuri lavoratori della Ue.”

I settori strategici individuati in fase di pianificazione dell’intervento sono il turismo, la valorizzazione del territorio e dei prodotti tipici, la green economy, il marketing, l’ICT. I Paesi di destinazione sono Spagna, Portogallo, Malta, Germania e Regno Unito. La selezione dei partecipanti è avvenuta in collaborazione con gli Istituti aderenti al progetto.

Per informazioni potete contattare la referente dell’attività per la Provincia di Grosseto: Dottoressa Marcella Oddi – m.oddi@provincia.grosseto.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.