Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mondiali di vela: tris francese al comando in vista delle finali

MARINA DI GROSSETO – Due nodi di vento da ponente, saliti fino a 18 nel pomeriggio, hanno regalato al Mondiale Formula 18 e alla Compagnia della vela Grosseto una nuova grande giornata di vela. Due le prove disputate, con la flotta di 161 team iscritti che ha così terminato la fase di qualifiche e si prepara ora per la fase finale. Mattatori oggi sul campo di regata sono stati gli equipaggi francesi, con tre team nelle prime tre posizioni della classifica. Primo posto overall per Gurvan Bontemps e Benjamin Amiot (FRA 004), grazie a una giornata praticamente perfetta arricchita da due vittorie consecutive. 10 punti per loro in classifica generale, davanti a FRA 1796 di Billy Besson e Jeremie Lagarrigue (1,2), secondi a 11 punti. Gradino più basso del podio infine per Francois Gabart e Matthieu Vandame (4,4), che inseguono il duo di testa con 14 punti. Con una vittoria e un decimo posto, scende invece dal podio (con 15 punti) il leader di questa mattina Mischa Heemskerk (NED 1796), ora quarto davanti al britannico Hugh Styles, quinto con 16 punti (GBR 7), e al connazionale olandese Jorden Veenman (NED 2010), sesto (27 punti).

Per quanto riguarda gli italiani in gara, ancora ottimi risultati per l’equipaggio composto da Vittorio Bissaro e Lamberto Cesari (ITA 13), che grazie a un settimo e a un sesto posto, con 35 punti salgono in nona posizione in classifica generale, dietro a USA 888 di Reiss/Withehead (35 punti) e la coppia Mitch/Jordi Booth (NED 2010), settimi con 28 punti.

Da domani, la flotta verrà divisa in due: gli equipaggi arrivati dalla prima all’81esima posizione disputeranno le finali Golden (sono undici gli equipaggi italiani classificati), tutti gli altri accederanno alle Silver. Il Comitato di regata cercherà di dare il via a 4 prove domani (si comincia alle 12:00) e 4 venerdì. Per due ultime giornate ricche di emozioni e colpi di scena.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.