Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Gabriele Cioffi si presenta: «Gavorrano è il mio Real Madrid»

di Lorenzo Falconi

GAVORRANO – Quasi sicuramente sarà ancora Lega Pro per il Gavorrano che, in sordina, si sta preparando ad un immediato ritorno tra i professionisti. L’ufficialità è attesa per i primi di agosto, ma la domanda di ripescaggio è già stata presentata e ci sono tutti i requisiti perché venga effettuato, a partire da un bilancio societario sano. il nuovo allenatore, Gabriele Cioffi (nella foto), si presenta ufficialmente dopo l’annuncio di sabato scorso: «Gavorrano è il mio Real Madrid, non importa in quale categoria giocheremo, conta il progetto a cui ho scelto di aderire». Classe 1975, il nuovo tecnico dei minerari pare avere le idee chiare, almeno su ciò che attende i rossoblù dal punto di vista sportivo: «Sarà comunque un inferno – spiega Cioffi – dalla Serie D viene promossa una sola squadra, dalla Lega Pro retrocedono in 9. Essere promossi sarà un’impresa, così come salvarsi».

L’impressione che il Gavorrano dovrà lottare per la salvezza però, è nettamente prevalente e anche il patron Luigi Mansi non si tira indietro: «La nostra è una grande famiglia – osserva -, però c’è bisogno di una crescita da parte di tutto il contesto socio-economico, non può progredire solo la squadra. Per il resto ci auguriamo di essere tra i professionisti. Puntiamo sui giovani ricordandoci che lo sport deve essere divertimento». Principi sani di un progetto a cui sotto il profilo dell’allestimento dell’organico, sta lavorando il direttore generale Filippo Vetrini: «L’essere tornati tra i dilettanti ci consente di azzerare i contratti in essere e questo è un buon punto di vantaggio, al tempo stesso però chi sceglie Gavorrano sa che partiamo dalla Serie D, almeno per il momento. Occorre quindi gente possibilmente giovane e motivata indipendentemente dal ripescaggio. Durante il ritiro, in ogni caso, possiamo testare i nostri giovani e valutare se hanno le caratteristiche giuste per affrontare il campionato».

Il ritiro del Gavorrano inizierà il 22 di luglio, già definito in parte il programma di amichevoli, contro Pianese, Associazione Calciatori e Castelnuovese. il 18 agosto verrà inoltre presentata la squadra, poi il 1° settembre partirà il campionato di Lega Pro Seconda Divisione, sperando di vedere il Gavorrano ai nastri di partenza per la quarta stagione consecutiva.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.