Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mondiali di Vela 2013: il britannico Styles vola al comando

MARINA DI GROSSETO – Dopo la pioggia di ieri, che aveva costretto il comitato a interrompere le regate dopo una sola partenza, oggi circa 9-15 nodi di vento da ovest e mare piatto hanno offerto le condizioni perfette per vedere in azione i 161 team iscritti. Il Comitato di regata ha potuto così dare il via alle tre prove in programma oggi per ciascuna delle due batterie in cui è divisa la numerosa flotta di Catamarani Formula 18, regalando a pubblico e velisti una giornata di vela unica.

Protagonista indiscusso di giornata è stato l’inglese Hugh Styles (prodiere Richard Mason) su GBR 7, che grazie a una vittoria, un secondo e un terzo posto vola in testa alla classifica generale con soli 5 punti. Dopo la seconda piazza ottenuta ieri, il team britannico ha dimostrato oggi la grande continuità di risultati, confermandosi dunque uno degli equipaggi favoriti per la vittoria finale. Secondo posto in classifica generale, con 6 punti, per Francois Gabart e Matthieu Vandame (FRA 301), grazie a una vittoria e a un terzo posto conquistati oggi (annullato dallo scarto il BDF in gara 2). Il team francese precede così in classifica generale i connazionali Bontemps-Amiot (FRA 004), che al momento, con 7 punti, occupano il gradino più basso del podio davanti a un altro equipaggio francese composto da Besson-Lagarrigue (FRA 1796).

Scivolano invece in settima posizione, con 15 punti, Mitch e Jordi Booth (ESP 1910), che dopo la vittoria di ieri portano a casa oggi solo un 8°, un 6° e un 11° posto (scarto). Per quanto riguarda i numerosi team italiani in gara, la palma del migliore di giornata è andata al duo Bissaro-Cesari (ITA 13), che grazie a un 4°, un 14° e un 9° posto si prendono la 13esima posizione della classifica. 17esimi De Paoli-Stella (ITA 3), 22esimi Radman-Cioni (ITA 23).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.