Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

XIX “Olivo della strega”: ecco i vincitori del concorso dedicato all’olio pregiato della Maremma

Più informazioni su

GROSSETO – Si è svolta sabato scorso, 6 luglio, la premiazione della XIX edizione del concorso riservato ai produttori di olio extra vergine di oliva della provincia di Grosseto “Olivo della Strega” promosso da Camera di commercio ed Amministrazione provinciale. La premiazione quest’anno si è tenuta presso la sala del Consiglio comunale di Semproniano durante il convegno dal titolo “Olivi secolari e il paesaggio degli olivi in Maremma”.

Soddisfazione è stata espressa da parte degli organizzatori. “Abbiamo produzioni enogastronomiche d’eccellenza su cui dobbiamo puntare – ha commentato ilpresidente della Camera di commercio di Grosseto Giovanni Lamioni – Le Istituzioni, per prime, hanno il compito di valorizzare queste nostre ‘risorse’ nel modo migliore, soprattutto in momenti come quello attuale, di grave crisi economica. Promuovere la conoscenza delle esperienze di qualità, in grado anche di offrire nuovi strumenti di valutazione ai consumatori, ha un significato rilevante e strategico: siamo certi che rassegne come ‘L’olivo della Strega’ siano, a questo fine, particolarmente utili e degne di attenzione”.

Ma ecco i vincitori del XIX^ Concorso Olivo della Strega 2013

Categoria intenso Fruttato:
1 Capua Winery
2 Olio di Nonno Adamo di Piccini Adamo
3 Az. Agr. Salustri Leonardo

Categoria Fruttato medio:
1 Franci s.n.c.
2 A. Agr. Mascelloni Niccolò
3 Az. Agr. Solidor di Andi Lorenzo

Categoria Fruttato leggero:
1. Az. Agr. Terre D’Olivi di Lombardelli Silvia
2. Sassi Bianchi di Pellegrini Alfiero
3. Az. Agr. S. Michele di Antonella Barzanti

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.