Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mondiali di vela: spettacolo e pioggia nella prima giornata

Più informazioni su

MARINA DI GROSSETO – Subito spettacolo a Marina di Grosseto, sede del Mondiale Formula 18 Worlds, con gli oltre 160 team iscritti che hanno colorato di vele le acque antistanti la Compagnia della vela Grosseto regalando un colpo d’occhio unico, una prima regata ricca di emozioni e la dimostrazione dell’altissimo livello della competizione. Con circa 12-15 nodi di vento da Nord Ovest e condizioni stabili per l’intera durata della prova, nella prima batteria (flotta gialla e flotta blu) la vittoria, dopo una grande rimonta nell’ultimo bordo, è andata a Mitch Booth (ESP 1910) al primo grande evento insieme al figlio 16enne Jordi. Secondo posto per Mischa Heemskerk (NED 1796), davanti all’inglese Hugh Styles (GBR 7). Un arrivo mozzafiato dal sapore dunque tutto olimpico, tra medaglie (Booth e Styles) e prossime partecipazioni (Heemskerk su Nacra 17). Primo equipaggio italiano, quello di Vittorio Bissaro e Lamberto Cesari (ITA 13), noni al traguardo.

Nella seconda batteria (flotta verde e flotta rossa), arrivo tutto francese con FRA 1796 di Billy Besson e Jeremie Lagarrique sul gradino più alto del podio davanti a FRA 301 di Francois Gabart e Matthieu Vandame. Terza piazza per Jorden Veenman e Franck De Waard (NED 2010). Primo team italiano al traguardo è stato infine quello composto da Marco Radman e Luca Cioni (ITA 23), in ottava posizione davanti ai connazionali Carlo de Paoli e Maurizio Stella (ITA 3).  Al termine della prima prova per le due batterie, durante entrambe intorno ai 45 minuti come previsto, a causa di un forte acquazzone abbattutosi su Marina di Grosseto il comitato è stato costretto a far rientrare i team a terra in attesa (purtroppo inutile) che il vento tornasse a soffiare sul campo di regata. Domani, tre prove in programma, con la prima regata prevista alle ore 12:00.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.