Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Santa Barbara, la patrona dei minatori nel nuovo libro di Piero Simonetti

GAVORRANO – Andrà in stampa tra poche settimane e sarà pronto per il prossimo dicembre. Si tratta di un libro sulla figura di Santa Barbara, la patrona dei minatori, ultima fatica leteraria di Piero Simonetti, autore attento alla storia e all’identità della comunità di Gavorrano.

Santa Barbara è definita di Nicomedia, dal nome della città turca dove nacque e subì il martirio. Oggi, sulle rovine di Nicomedia, sorge la moderna città di Izmit.

La figura di Santa Barbara vergine e martire, pur contaminata nei tempi da elementi leggendari, ha dato origine ad un culto popolare diffuso ed intenso fin dal VI secolo dopo Cristo. La pubblicazione affronta uno studio sulla vita della giovane Barbara, il suo martirio e le vicissitudini storiche e leggendarie delle sue reliquie.

Le stesse versioni sulla sua esistenza, intrise di aspetti e particolari a volte assai fantasiosi, vengono comunque affrontate per completezza espositiva. Lo studio include anche una parte iconografica, con descrizione delle principali fra le numerose opere artistiche realizzate nei tempi, senza trascurare nè la tradizione e neanche la fede popolare, da sempre manifestata verso questa santa martire cristiana, una venerazione non soltanto italiana ma internazionale.

Tra le opere di letteratura riferite a Santa Barbara, viene pubblicata una singolare monografia di Giovanni Targioni Tozzetti composta nel 1899, oggi assai introvabile nella moderna e corrente editoria. Il libro, come è naturale che sia, comprende anche una ricerca sul legame esistito tra Santa Barbara e l’ambiente minerario maremmano delle Colline Metallifere.

Il libro verrà presentato il prossimo 4 dicembre, in occasione anche del 1740esimo anniversario della nascita di Barbara di Nicomedia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.