Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pugilato: Bertini batte Averna. Buono l’incontro dell’atleta della Fight Gym Grosseto

Più informazioni su

SERAVEZZA (LUCCA) – Ancora un’altra serata vincente per i pugili dell’A.S.D. Fight Gym Grosseto. Il maremmano Lazzaro Bertini, accompagnato dal maestro e titolare Raffaele D’Amico e dal Presidente Amedeo Raffi, ha riportato una bella vittoria contro il lucchese Simone Averna, della A.S.D. Boxe Stiava. L’incontro, valido per la categoria dei 60 kg, è apparso da subito intenso, e sia Bertini che Averna hanno dimostrato fin dall’inizio di non volersi risparmiare. Dopo una prima ripresa equilibrata, con i due pugili che si alternavano al centro del ring senza rischiare eccessivamente e studiandosi l’un altro, nel secondo round entrambi passavano alla fase d’attacco. Averna riceveva due richiami ufficiali, venendo prima sanzionato per aver inferto una testata all’avversario, poi per averlo colpito più volte con l’interno del guantone. Nonostante le scorrettezze, Bertini riusciva però comunque a pressare il rivale e ad indurlo a reazioni scomposte, dominando la ripresa.

Nell’ultimo round il pressing di Bertini si faceva ancora più incisivo, tuttavia la stanchezza condizionava la pulizia dell’azione, ed il boxeur maremmano veniva richiamato due volte dall’arbitro, pareggiando il conto dei richiami ufficiali per i due contendenti. Nell’ultimo minuto e mezzo l’aggressività di Bertini però aveva la meglio sulla condizione fisica, ed il pugile incalzava implacabile Averna, tanto da infliggergli in poco tempo tre conteggi, costringendo l’arbitro a fermare il match per Referee Stopping Contest for Head Injuries (rsch) ed a decretare la vittoria di Lazzaro Bertini a 2’52” per k.o. tecnico.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.