Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“L’ultima trasmissione della notte”. Al Giglio Daniele Magrini presenta il suo romanzo

Più informazioni su

ISOLA DEL GIGLIO –  «E’ un’isola che consente di ritrovare energie e lasciare andare la fantasia, invitando a sognare un mondo più bello. Io la amo. E’ la mia isola». Racconta così il giornalista Daniele Magrini la scelta di ambientare parte del suo romanzo “L’ultima trasmissione della notte” sull’Isola del Giglio. E lunedì 8 luglio alle 21,45 il volume edito da Protagon sarà presentato a Giglio Porto in Piazza della Dogana nell’ambito de “I colori del libro”, la rassegna in programma fino al 16 settembre, organizzata dal Comune di Isola del Giglio e dal portale Toscanalibri.it in collaborazione con la Pro Loco e con il Circolo Culturale Gigliese.

Il volume – Un volume che racconta l’amore e la crisi sociale ed economica, «un romanzo che racconta i problemi con speranza, non astratta o vaga, ma umana e concreta» come spiega l’autore. Tutto comincia la notte dell’elezione del primo presidente di colore degli Stati Uniti d’America. Ma cosa c’entri Barack Obama nella storia di Meriggio Martini, per brevità Gio, dj, in una radio di successo, è per primo a chiederselo lo stesso protagonista. Meriggio pensava che con Obama alla Casa Bianca sarebbe cambiato il mondo. Invece a cambiare sarà la vita di Gio, e quella delle persone a lui più vicine, a cominciare da Elena, la sua compagna, e da Ginko, il suo regista, che si chiama così per far dispetto a Diabolik. Nella storia raccontata da Daniele Magrini, effetti a catena si avranno anche su una dozzina di conigli selvatici dell’Isola del Giglio, che appare sullo sfondo del romanzo, in tutta la sua selvaggia bellezza, così come altri angoli suggestivi della costa maremmana.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.