Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Massa Marittima regina dei minerali e dei fossili: ecco la 45esima edizione della mostra

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – Due giorni alla scoperta del mondo dei minerali e del loro forte legame con il territorio metallifero. Massa Marittima accoglie con soddisfazione la quarantacinquesima edizione della “Mostra scambio dei minerali e dei fossili”, la più grande esposizione di questo tipo in Toscana e la più longeva in Italia. Ininterrottamente dal 1968, l’evento ha saputo attirare collezionisti, estimatori e appassionati provenienti da diversi paesi europei. La mostra, aperta a tutti e ad ingresso libero, si svolgerà sabato dalle 17 alle 24 e domenica per l’intera giornata dalle 8,30 alle 24. L’evento è organizzato dal Gruppo mineralogico massetano Bernardino Lotti che, grazie all’operosità dei suoi iscritti è riuscito, non senza difficoltà, a continuare anche quest’anno il percorso lungo 45anni che ha l’obiettivo di portare Massa Marittima tra i siti più importanti della mineralogia italiana (Foto: www.ilturismoculturale.it).

“Con una tale crisi economica e di prospettive – spiega il presidente Ivo Martellini – non credevo che anche quest’anno saremmo riusciti a mettere in piedi l’evento ottenendo un così grande successo di partecipazione. Continuiamo a ricevere telefonate di espositori ma anche di estimatori e curiosi interessati all’iniziativa e questa per noi è la più grande gratificazione. La ‘Mostra mercato dei minerali e dei fossili’ è un appuntamento importante e strettamente legato al nostro comune e al territorio delle Colline Metallifere che per cultura e folklore è pari al Balestro o alla Lirica in piazza. Siamo davvero soddisfatti del programma che abbiamo potuto proporre e per il futuro vorremo ingrandirci ancora”. Sono ben 36 gli espositori che saranno a Massa Marittima a presentare le proprie collezioni e gli organizzatori sono stati costretti addirittura a rifiutarne molti altri per l’esaurimento dello spazio a disposizione. “E pensare – sottolinea il segretario Silvano Volpi – che quest’anno abbiamo deciso di prendere un gazebo di 25 metri per 10 invece che di 20 come abbiamo sempre fatto. Questo è un importante segnale della crescita di interesse verso la manifestazione. Il nostro sogno? Quello di allestire banchetti lungo tutto il corso principale fino a piazza Sa Michele. Ci volessero altri 45 anni ci riusciremo”. L’evento è stato organizzato con l’indispensabile contributo di banca Cras, Coop e Avis ed è patrocinato dal comune di Massa Marittima, Provincia di Grosseto e Unione di Comuni Montana Colline Metallifere.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.