Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Marremma Wifi diventa la terza rete “free” in Italia e presto coprirà anche il Parco dell’Uccellina foto

di Daniele Reali

GROSSETO –  Con i suoi 90 hotspot e una copertura di 314 ettari la rete Maremma Wifi, lanciata dalla provincia di Grosseto e realizzata da Netspring, è la terza in Italia. Dopo quella di Roma e quella di Pesaro, Maremma Wifi, che garantisce l’accesso gratuito ad internet in molte aree strategiche della provincia di Grosseto, è la rete “free” più importante del paese.

Una rete che crescerà ancora grazie al protocollo d’intesa siglato dall’amministrazione provinciale e dal Parco della Maremma e che ha come obiettivo quello di portare la banda larga wifi anche all’interno dell’area protetta che da Alberese si estende a nord fino a Principina e a sud fino a Talamone.

«Ci avviamo a diventare le seconda rete pubblica italiana – ha commentato Leonardo Marras, presidente della Provincia di Grosseto – ed oggi, con l’ingresso del Parco, possiamo dire che inizia la seconda fase del progetto, con dimensioni significative ed una rinnovata visibilità. Le piazze aperte alla rete si sono moltiplicate e i cittadini, residenti e in transito, hanno accolto con grande favore l’iniziativa d’internet libero e gratuito sul nostro territorio, tra i primi in Italia a dotarsi di una connessione offerta da un ente pubblico».

In tema con le nuove sfide della tecnologia l’accordo tra provincia e parco è stato siglato utilizzando la firma digitale.  «La firma del protocollo dimostra quanto sia possibile ed efficace la sinergia tra enti pubblici – ha spiegato Lucia Venturi, presidente del Parco della Maremma -. Grazie a Maremma Wi Fi, potremo contare sulla banda larga, su un segnale ottimale ed un’assistenza continua: questo significa, quindi, un risparmio significativo per noi e un prezioso servizio gratuito che offriamo ai nostri visitatori che rende più piacevole la permanenza» (nella foto l’app di Maremma Wifi per smartphone).

In due anni, l’avventura di Maremma Wifi infatti è iniziata a luglio del 2011, la rete è cresciuta fino a raggiungere i 15 mila utenti registrati e a rappresentare un servizio importante soprautto per i turisti che arrivano nella nostra terra e cercano un servizio di connessione affidabile.

«Il successo di Maremma Wi Fi supera le nostre aspettative – ha commentato l’assessore all’Informatizzazione Marco Sabatini – , ci rende orgogliosi e ci spinge a fare ancora di più: confidiamo di arrivare ai 20mila iscritti per fine stagione. Ecco allora che offrire un servizio simile in uno dei luoghi turistici più frequentati del territorio diventa strategico. Contiamo di istallare a breve una capillare rete di hotspot all’interno di tutto il Parco».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.