Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Melodia di vino: festival di musica internazionale nelle più importanti cantine maremmane

Più informazioni su

ROCCASTRADA – Melodia del Vino, il Festival internazionale di musica classica che unisce l’eccellenza del vino nelle tenute vitivinicole più belle della Toscana, sbarca nella provincia di Grosseto. Domani giovedì 4 luglio il Festiva sarà a Roccastrada, nella magnifica Tenuta Rocca di Montemassi della famiglia Zonin.  Il concerto vedrà l’esibizione al pianoforte di Beatrice Rana. La giovane italiana, a soli 20 anni, è considerata una promessa della musica internazionale. Nata in una famiglia di musicisti, Beatrice Rana debutta con l’orchestra alla tenera età di nove anni eseguendo il Concerto in Fa minore di Bach. Si diploma a 16 anni al Conservatorio con lode e menzione d’onore ed incomincia da lì la sua carriera concertistica. E’ stata la più giovane partecipante italiana in assoluto nella storia ad aggiudicarsi nel 2011,  ad appena diciotto anni, il primo premio del decimo Concorso Internazionale Musicale di Montrèal, in Canada.

Il concerto inizierà alle 20.30 ma sarà preceduto, a partire dalle 19, da una degustazione di vini della tenuta ospitante accompagnata da spuntini con prodotti del territorio e pane rigorosamente toscano. Sono tre, infatti, i gemellaggi enogastronomici che la manifestazione ha stretto rispettivamente con FISAR – Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori, il Consorzio Pane Toscano e la Comunità del Cibo a Energie Rinnovabili della Toscana.

Melodia del Vino chiude il programma 2013 il 6 luglio nella Tenuta Rocca di Frassinello a Gavorrano. Nella cantina disegnata da Renzo Piano si esibirà al pianoforte Giovanni Bellucci. Considerato uno dei più autorevoli pianisti del nostro tempo, il magazine francese Diapason include Bellucci nella top ten dei virtuosi lisztiani della storia, unico italiano, accanto a Marta Argerich, Claudio Arrau, Gyorgy Cziffra e Krystian Zimerman.

Melodia del Vino è un viaggio che attraversa insieme alla magia della musica, ben quattro province toscane (Firenze, Livorno, Siena e Grosseto) alla scoperta delle più suggestive tenute vitivinicole della regione. Il Festival, che nasce sull´impronta del suo gemello francese “Grands Crus Musicaux”, si propone come “ponte ideale” tra le eccellenze di Toscana e Francia; per questo la Regione Toscana ha deciso di aderire e sostenere l´iniziativa fin dalla sua prima edizione nell´estate 2011. Decisivo per la riuscita dell’evento il supporto di Toscana Promozione e di Fondazione Sistema Toscana che ne cura la comunicazione online. Ideatori dell’originalissimo format il Maestro Marc Laforet, direttore artistico di entrambe le manifestazioni e Michel Gotlib, amico d’infanzia del Maestro Laforet, appassionato di vino e musica e presidente del Festival Melodia del Vino. Il Festival è realizzato grazie alla generosità dei proprietari delle varie tenute: la Famiglia Antinori, la Famiglia Moretti, la Famiglia Mariani, la Famiglia Zonin, la Famiglia Panerai.

I biglietti per gli spettacoli potranno essere acquistati nei 100 punti vendita della Toscana del circuito BoxOffice, prenotati al n +39 366 6849575 o acquistati direttamente la sera dei concerti presso le tenute ospitanti.

Grande novità di quest’anno la collaborazione con il tour operator esclusivo Musicando Italy che propone pacchetti soggiorno ad hoc che includono concerti, pernottamenti in alberghi 3 o 4 stelle, noleggio auto e altri servizi opzionali. ‘Viaggiare attorno a Melodia del Vino’ è il filo rosso di questi pacchetti che propongono soggiorni da favola in alberghi il linea con l’armonia dei sensi che contraddistingue il Festival. Le strutture sono state scelte proprio per la vicinanza a cantine o perché immerse tra filari di viti. Al concerto e al pernottamento è possibile abbinare degustazioni o visite guidate ai luoghi d’arte. Per info: info@musicandoitaly.com oppure www.melodiadelvino.it/festival/

Programma Melodia del Vino 2013
I concerti sono preceduti da un aperitivo con degustazione di vini selezionati dalla tenuta ospitante.
Le serate iniziano alle ore 19, l’apertura al pubblico è alle 18.30

4 luglio
Tenuta Rocca di Montemassi – Famiglia Zonin – Roccastrada (Grosseto)
Pianoforte: Beatrice RANA – Italia

6 luglio
Tenuta Rocca di Frassinello – Famiglia Panerai – Gavorrano (Grosseto)
Pianoforte: GIOVANNI BELLUCCI – Italia

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.