Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Confindustria sceglie Albinia per la sua assemblea: in primo piano le imprese colpite dall’alluvione

ALBINIA – Confindustria Grosseto ha scelto Albinia per la sua assemblea provinciale annuale in programma venerdì 5 luglio alle 10.45 nella sede della Copaim, una delle aziende simbolo della ripartezna dopo l’alluvione.

Durante l’assemblea, oltre ad un focus sui problemi delle imprese colpite dall’evento alluvionale del novembre 2012, verranno affrontati i temi legati alla difficoltà delle imprese di accedere alle fonti di finanziamento, attese le difficoltà attuali del sistema bancario.

In tale contesto verrà presentata la proposta di Confindustria per la rivisitazione delle norme che regolano l’accesso al credito da parte delle Piccole e medie Imprese attraverso i “Mini Bond”, già attuati attraverso un accordo tra Confindustria e Monte dei Paschi di Siena ed in fase di attuazione da parte di altri istituti di credito.

Verrà inoltre presentata la nuova iniziativa, in fase di definizione, che Confindustria Grosseto, in collaborazione con la Camera di Commercio e le altre Associazioni di Categoria stanno proponendo agli istituti di credito, per la emanazione dei cosiddetti “Bond territoriali”, ovvero la possibilità di accedere al credito da parte di aziende anche per piccole provviste finanziarie attraverso la partecipazione delle stesse ad un “Bond Maremma”.

Ne discuteranno: l’assessore regionale all’ambiente Annarita Bramerini, il Presidente della Camera di Commercio di Grosseto Giovanni Lamioni, il Presidente della Provincia di Grosseto Leonardo Marras, il Presidente della Piccola Industria di Confindustria Vincenzo Boccia e la Vice Presidente di Confindustria Antonella Mansi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.