Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“La Notte sì, ma di giovedì”: la musica live torna protagonista a Grosseto. Tutte le date

Più informazioni su

GROSSETO – Torna “La Notte sì, ma di giovedì”, l’evento organizzato da Confcommercio Grosseto in collaborazione con i pubblici esercizi, che animerà il centro a partire dal 4 luglio e proseguirà per tutti i giovedì di luglio e agosto e, prima volta da quando esiste l’evento, anche per il mese di settembre.

L’idea è nata nel 2009 dagli operatori commerciali e dai gestori dei pubblici esercizi i quali, sull’onda del successo degli eventi estivi precedenti come la Notte Bianca e la Festa della Birra, hanno chiesto di realizzare un appuntamento serale fisso per rilanciare il commercio al dettaglio in coincidenza dell’avvio dei saldi estivi.

Una sollecitazione giunta dalla “base”, dalle stesse imprese, che gratifica i continui sforzi dell’Associazione nell’avviare un dialogo continuativo sulle problematiche di un centro storico che rischia un pericoloso declino commerciale.

Per quanto riguarda i saldi, Confcommercio continua a non essere completamente soddisfatta del periodo d’inizio: la data unica individuata a partire dal 2011, che stabilisce che d’ora in poi i saldi dovranno iniziare lo stesso giorno in tutti i Comuni italiani: il primo sabato di luglio in estate e il primo giorno feriale dopo l’Epifania, se da un lato evita il pericoloso fenomeno del “pendolarismo” dei consumatori, da un altro è un inizio talmente anticipato da risultare controproducente. La stagione è appena all’inizio, complice anche il cattivo tempo dei mesi di maggio e giugno, e i negozianti non possono quindi che vedersi beffati dalla necessità di “svalutare” molta merce senza neanche averla potuta esporre e proporre nei mesi precedenti.

La data unica è quindi un elemento essenziale da salvaguardare e andrebbe anzi ulteriormente estesa. La stessa posticipazione dei saldi può essere utile, ma solo se condivisa dalle altre regioni limitrofe.

Per quanto riguarda la manifestazione, forte del successo degli anni scorsi, Confcommercio presenta anche quest’anno un cartellone di appuntamenti nei giovedì del mese, allungandolo fino al mese di settembre, così da percorrere di pari passo il percorso dei saldi, che inizieranno sabato 6 luglio per concludersi 60 giorni dopo, il 3 settembre.

I locali aderenti sono per il momento 7: Gallery Café, Bar Perugina, Il Melograno, Comix Café, Bar Movida, Archetto pizzeria e Caffè Ricasoli.

Il programma musicale delle serate, ancora in progress, sarà reso pubblico nei prossimi giorni e anche attraverso il profilo Facebook di Ascom Confcommercio Grosseto, che ha creato appositamente la pagina dedicata all’evento in modo da tenere sempre aggiornati sulla manifestazione.

Il programma di luglio

4 luglio
SOLID ROCKERS – Dire Straits Tribute presso Gallery Café
CRIS & COCO DJ SET – presso Comix Café/Melograno
Live music con band locali presso Bar Perugina, Bar Movida e  Archetto Pizzeria
WHITE SHADOWS (Coldplay cover) presso Caffè Ricasoli

11 luglio
TIME TO WONDER – Steve Wonder Tribute presso Gallery Café
WHITE SHADOWS – Cover Band Coldplay – presso Comix Café/Melograno
11 luglio Simon j dj-set presso Caffè Ricasoli
Live music con band locali presso Bar Perugina, Bar Movida e  Archetto Pizzeria

18 luglio
PURPLE SUCKER – Deep Purple Tribute presso Gallery Café
SCAT PLAZA – presso Comix Café/Melograno
YUNA CANTI & TIZIANO GIAGNONI IN “AMERICANA” presso Caffè Ricasoli
Live music con band locali presso Bar Perugina, Bar Movida e  Archetto Pizzeria

25 luglio
JAMES KING’S presso Gallery Café
DREAL – presso Comix Café/Melograno
KEEP-ON MOVIN DJ-SET presso Caffè Ricasoli
Live music con band locali presso Bar Perugina, Bar Movida e  Archetto Pizzeria

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.