Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Posto pubblico si parla della sinergia tra archeologia e turismo

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Proseguono gli appuntamenti organizzati da Posto pubblico. Questa settimana, al bagno Balena di Castiglione della Pescaia si parlerà del tema “La storia è risorsa: archeologia per il futuro”. «La maremma è ricca di storia e valori che costituiscono la memoria e l’identità dell’intero territorio provinciale grossetano – affermano gli organizzatori -. Posto pubblico sostiene che sia necessario rafforzare la sinergia che lega beni culturali e turismo per affermare e qualificare maggiormente l’offerta culturale maremmana».

«Occorrono politiche culturali illuminate in grado di valorizzare il patrimonio artistico, storico e paesaggistico. È necessario andare oltre la mera funzione conservativa dei luoghi, arricchendo tale patrimonio con esperienze di visita multi-sensoriali, così da diventare maggiormente attrattivi in ambito nazionale ed internazionale» proseguono, tanto da «costituire un’efficace risorsa produttiva per lo sviluppo sociale ed economico di tutto il territorio maremmano. Roselle è l’esempio più emblematico di un’area archeologica etrusco-romanica di valore storico inestimabile che pur presentando tutte le caratteristiche per diventare un parco archeologico di grande richiamo è mancante di un’adeguata informazione, di servizi di accoglienza adeguati, di progetti artistico-divulgativi attrattivi come offerti da altre realtà. Quali sono le idee e le azioni che devono essere programmate per raggiungere questo importante obiettivo?»

A questa domanda tenteranno di rispondere venerdi 5 luglio alle ore 18.45 i relatori che parteciperanno a Posto pubblico: il senatore PD Andrea Marcucci, presidente della commissione cultura del Senato, Federico Mazzarello, assessore alla cultura del comune di Castiglione della Pescaia, Simona Rafanelli, direttore del museo di Vetulonia, Maria Grazia Celluzza, direttore del museo archeologico di Grosseto. Coordina Carlo Citter, ricercatore e professore di archeologia all’Università di Siena con l’introduzione di Paola Sciocchetti di Posto pubblico.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.