Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Angiolo Mazzoni in Toscana: mostra sull’architetto che progettò le poste

Più informazioni su

GROSSETO – Una mostra per conoscere la figura di Angiolo Mazzoni, l’architetto che ha costruito il palazzo delle poste centrali a Grosseto. La mostra è stata organizzata dall’ordine degli architetti e verrà allestita presso la Camera di commercio dal 5 al 20 luglio. Mazzoni è il principale interprete della modernizzazione dell’architettura ferroviaria, iniziata con il concorso nazionale per il fabbricato viaggiatori della stazione di Santa Maria Novella (1932-33), e l’architetto-ingegnere del Ministero delle Comunicazioni capace di declinare il nuovo repertorio formale nella maggior parte delle principali stazioni e palazzi postelegrafonici costruiti in Italia nel corso degli anni 1930.

Il catalogo, che accompagna la mostra di pannelli fotografici, ricostruisce l’itinerario creativo mazzoniano (1925-38), cui sono dedicati i saggi: il palazzo delle poste di Grosseto, la Colonia marina Rosa Maltoni Mussolini per i figli dei postelegrafonici e dei ferrovieri a Calambrone, il complesso ferroviario di Santa Maria Novella di Firenze, il progetto del palazzo delle poste di Pisa di cui il nostro Ordine vanta l’acquisizione dei documenti di ricerca e prima pubblicazione, il palazzo delle poste di Massa, la Stazione di Siena, il palazzo delle Poste di Pistoia, la ricevitoria postale dell’Abetone e la Stazione di Montecatini. In particolare gli episodi di Pisa, di Massa, di Pistoia e dell’Abetone sono qui approfonditi per la prima volta. La mostra sarà inaugurata il 5 luglio alle 18 e resterà aperta con ingresso libero dal martedì al venerdì dalle ore 10,00 alle ore 13,00 e dalle ore 17,00 alle ore 20,00.

Ulteriori informazioni si possono avere consultando il sito: http://www.gr.archiworld.it.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da mehdi

    mostra interessante