Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Caso Rom”, Follonica Libera si chiama fuori. «Basta parlare del campo nomadi»

Più informazioni su

FOLLONICA – «Basta parlare del campo nomadi». Follonica Libera si chiama fuori dal dibattito cittadino sula quesitone legata alla stabilizzazione due famiglie Rom nella zona della Mezzaluna e dalle tante polemiche che nelle scorse settimane sono venute fuori.

«Follonica Libera – si legge in una nota della lista civica – per prima ha tirato fuori la questione del campo nomadi, prendendo fin dall’inizio una posizione assolutamente contraria perché non ha mai creduto che l’integrazione possa essere realmente realizzata tramite il semplice allaccio di luce, acqua e una rete metallica a recintare delle roulotte. La questione era stata portata avanti con la volontà di animare una vera e propria discussione che potesse portare ad una soluzione pacifica e condivisa da tutti».

«Purtroppo – si legge ancora – la questione si è incamerata in una ideologica posizione che ha portato ad un muro contro muro che certamente non ha favorito la soluzione del problema. Così come era prevedibile, numerose sono state le firme raccolte che andavano nella stessa direzione della nostra primaria tesi di contrarietà al campo. Ma oggi, ritenendo ben altre le priorità della città, come siamo stati i primi a sollevare il problema, siamo i primi a chiedere di tornare a parlare di argomenti più importanti, primo fra tutti la scuola. Settembre è alle porte».

«A Follonica non servono partiti nuovi, cittadini facinorosi o nostalgiche ideologie del passato, ma persone capaci, di qualunque estrazione sociale o orientamento politico, che abbiano le doti per poter risollevare questa città dalle sabbie mobili in cui si è invischiata, rilanciando l’economia e riportando la serenità sociale».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.