Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cresce l’inflazione a Grosseto, salgono i prezzi per la ristorazione e la ricezione

Più informazioni su

di Barbara Farnetani

GROSSETO – Cresce l’inflazione nel mese di giugno. Il rilevamento dei prezzi al consumo per Grosseto fa rilevare un + 1,1% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente, e un +0,4% rispetto al mese precedente. Se quindi a maggio le cose sembravano essere andate meglio (-0,3%) a giugno i prezzi riprendono a salire.

Il picco si ha nei servizi ricettivi e di ristorazione, forse complice anche l’arrivo della stagione turistica, che salgano del 2%. +0,7% nel settore trasporti: in aumento carburanti e lubrificanti per mezzi di trasporto privati, trasporto aereo passeggeri, trasporto marittimo e per vie d’acqua interne; mentre calano manutenzione e riparazione mezzi di trasporto privati, e trasporto passeggeri su rotaia. Salgono anche i prezzi di prodotti alimentari (in particolare pane e cereali, latte formaggi uova, frutta, vegetali) e bevande analcoliche che a giugno sono costate lo 0,6% in più (addirittura +2,7% rispetto all’anno precedente). Aumenti più contenuti (0,1%) per mobili, servizi e articoli per la casa.

Cala il settore comunicazioni (-1,2% e addirittura del 4% rispetto allo stesso mese del 2012) apparecchi telefonici e servizi di telefonia e telefax. In calo anche (0,7%) gioielleria, orologeria e assicurazioni sui mezzi di trasporto. Scendono anche (complici forse i primi saldi) i prezzi di abbigliamento e calzature (-0,3%). Infine restano sostanzialmente stabili bevande alcoliche e tabacchi (-0,1) le spese per abitazioni, acqua gas energia elettrica (+2,3 però rispetto al giugno 2012), servizi sanitari e spese per la salute, istruzione (forse perché la scuola è finita, visto che rispetto al 2012 sono salite del 3,8%), e il settore ricreativo che comprende giochi, hobby, servizi culturali ma anche pacchetti vacanza.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.