Accesa la fiamma a Marina di Grosseto. La rete del metano arriva nella frazione balneare

Più informazioni su

di Lorenzo Falconi

MARINA DI GROSSETO – La fiamma si è accesa, il metano arriva nella frazione balneare, più esattamente nella zona artigianale. Da lì parte il percorso che alla fine del 2015 porterà al completamento dell’opera. «Si tratta di un altro importante risultato – dichiara il sindaco di Grosseto Emilio Bonifazi – che parte da lontano ed è stato reso possibile grazie al pieno accordo tra Amministrazione e Gea Spa. Complessivamente l’intervento è di 2 milioni di euro e nei prossimi giorni, in questa zona, sarà disponibile il metano. Con il secondo stralcio, da 3 milioni di euro, proseguiremo l’opera, fino al completamento totale in tutta la frazione balneare».

I lavori di Gea per la metanizzazione fino all’area artigianale, erano partiti a settembre dello scorso anno, passando attraverso il complesso iter burocratico. Adesso i lavori subiranno uno stop per l’estate, per poi riprendere a ottobre in modo da raggiungere le zone più popolate di Marina di Grosseto. «Il risultato è rilevante e lo salutiamo con piena soddisfazione – osserva l’amministratore delegato di Gea, Alfio Romiti -. Il metano giunge finalmente a Marina, anche a simboleggiare il primo importante step del progetto da completare con gli altri stralci».

Più informazioni su

Commenti