Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Opere pubbliche, a Castiglione accelera grazie allo sblocco del patto di stabilità

Più informazioni su

CASTIGLIONE DELLA PESCAIA – Durante l’ultima seduta del Consiglio Comunale, si è provveduto a modificare il Piano Triennale delle Opere Pubbliche, inserendo nuovi interventi e anticipando la realizzazione di quelli già in programma. Questa “accelerazione improvvisa” c’è stata perchè la Regione Toscana ha provveduto a trasferire la quota del Patto al Comune di Castiglione per 863.556 euro oltre alla quota di spazi finanziari previsti dalla normativa per lo sblocco dei pagamenti nella Pubblica Amministrazione per complessivi 1 milione 541 mila euro. A fronte di questi interventi, l’Amministrazione di Castiglione della Pescaia, come da programma, intende portare a termine gli interventi previsti nei diversi ambiti.

Per l’impiantistica sportiva, come da richieste di contributi inoltrate in questo periodo, verranno realizzati: il rifacimento del manto della pista di atletica per un ammontare di 130 mila euro, l’adeguamento dell’impianto antincendio del Palazzetto di Casa Mora per un totale di 110 mila euro e l’illuminazione degli impianti sportivi della frazione di Buriano.

Per quanto riguarda gli interventi tesi alla sostenibilità, è stata prevista l’installazione di pannelli fotovoltaici nella struttura del palazzo comunale, per un ammontare di 300 mila euro.

Nella zona portuale invece, sono stati previsti i lavori di manutenzione straordinaria presso la darsena comunale con scavo e dragaggio dei fondali per un totale di 350 mila euro, oltre a quelli già programmati per il mese di ottobre relativi alla sistemazione del porto canale.

 

Sono inoltre stati implementati i capitoli per il ripristino dei manti stradali, già in parte effettuati nelle vie principali del centro del capoluogo e a Punta Ala, attualmente interrotti per la stagione estiva, ma che riprenderanno a fine settembre e che interesseranno il centro e la viabilità delle frazioni.

Altri interventi previsti dal Piano in fase di approvazione del Bilancio 2013 già in compimento, sono la realizzazione dei bagni pubblici a Tirli parallelamente a tutti quegli interventi previsti e finanziati con risorse comunali relativi ai danni alluvionali di novembre e in particolare: ripristini della rete idraulica, realizzazione del ponte in località La Baldana (in corso d’opera) insieme agli interventi previsti nella zona di Piatto Lavato con ripristino stradale e rifacimento del ponte sul fosso Montalcino. Sono inoltre in corso le procedure per l’approvazione di appositi accordi di programma con il Consorzio Bonifica unitamente alla Provincia di Grosseto, per l’installazione dell’idrovora a Piatto Lavato e per la realizzazione dello svincolo di Pian di Rocca con la relativa messa in sicurezza della rete idraulica sempre in zona Pian di Rocca, per un ammontare di 165 mila euro.

“Siamo molto soddisfatti dei traguardi raggiunti – dice il sindaco Giancarlo Farnetani -. Dopo due anni in cui abbiamo dedicato le risorse comunali alla messa in sicurezza delle scuole, del cimitero e degli impianti sportivi oggi, grazie alla Regione Toscana, è stato possibile programmare nuovi interventi e velocizzare le tempistiche di quelli in essere. Auspico che questi nuovi traguardi che ci siamo posti di fronte, abbiano conclusione prima della fine del 2013. Nel frattempo, stiamo lavorando anche a progetti che rivestono particolare importanza come l’individuazione della nuova area cimiteriale senza dimenticare l’ampliamento del vecchio cimitero il cui progetto è stato approvato proprio nell’ultimo Consiglio Comunale. Inoltre, stiamo lavorando alla riqualificazione dei nostri lungomare: è stato ultimato il progetto di quello di levante mentre, quello di ponente, è in fase di verifica e successivamente, dopo il coinvolgimento con della cittadinanza, all’approvazione”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.