Quantcast

Scarlino Energia, Fazzi: ci sono state altre immissioni di diossine

SCARLINO – Non arretra Roberto Fazzi, l’avvocato nominato da associazioni e cittadini per portare avanti una class action contro Scarlino Energia per le emissioni di diossina avvenute alcuni giorni fa. L’azienda aveva minacciato di sporgere querela contro l’avvocato per il reato di “procurato allarme” per le dichiarazioni compiute sulla stampa dall’avvocato.

«Alla luce dei dati incontrovertibili sulle emissioni da me anticipati ed esattamente confermati da ARPAT che ha letteralmente ritenuto priva di qualsiasi giustificazione la gravissima omissione di Scarlino Energia per non aver comunicato i risultati delle analisi – afferma l’avvocato Fazzi -, ritengo addirittura grottesca l’iniziativa preannunciata di voler sporgere querela. Preannuncio che oltre agli ultimi dati pubblicati da ARPAT sono venuto a conoscenza di altre pregresse e gravissime immissioni di diossine e furani che saranno portate a conoscenza della Magistratura».

Commenti