Quantcast
Attualità

Coseca, già a lavoro il nuovo CdA: “traghetterà” la società verso il gestore unico

coseca_logo_2012

GROSSETO – Si è insediato questa mattina il nuovo Consiglio di Amministrazione di Coseca. Dopo l’Assemblea di giovedì scorso in cui è stato nominato all’unanimità dai Comuni Soci il nuovo C.d’A., il neo eletto presidente Andrea Bambini ha voluto presentarsi ai dipendenti amministrativi della sede centrale della società in via Monte Labro e fare il punto della situazione con i responsabili aziendali.

“Ho la fortuna di conoscere bene questa realtà – commenta il presidente di Coseca, Andrea Bambini – visti i miei trascorsi da consulente. Mi sembra comunque doveroso presentarmi ai dipendenti della società e per questo nei prossimi giorni mi recherò in visita anche nei cantieri presenti sul territorio. Ringrazio i componenti del C.d’A. uscente per il prezioso lavoro svolto in questi ultimi tre anni e al contempo mi sento di dire grazie anche ai Comuni Soci di Coseca per avermi affidato questa importante carica. Il mio compito, così come delineato dal sindaco Bonifazi e dagli altri amministratori locali, sarà quello di traghettare Coseca in SEI Toscana e, poi, trovare la soluzione migliore per garantire il superamento della società stessa. Dopo il conferimento del ramo d’azienda infatti, Coseca non ricoprirà più compiti operativi se non quello di incassare i crediti dai Comuni e provvedere al pagamento dei debiti correnti che non saranno conferiti nella nuova società”.

Gli altri due componenti del Consiglio di Amministrazione sono Dianora Tinti (dipendente dell’Amministrazione provinciale) e Arturo Bernardini (dirigente del Comune di Grosseto) che non percepiranno alcun compenso per questo incarico. “Lavoreremo al meglio per rispettare tutte le scadenze fissate nel passaggio al gestore unico – conclude Bambini – e al contempo garantiremo la prosecuzione del lavoro svolto attualmente da Coseca sul territorio”.

commenta