Bordeaux premia due vini maremmani: dall’Amiata al prestigioso riconoscimento

Più informazioni su

SEGGIANO – Un oro e un argento. E’ questo il prestigioso risultato ottenuto dai vini rossi De Triachi al concorso de Les Cittadelles du vin 2013. Più precisamente, la médaille Citadelles d’Or e’ stata vinta dal nostro IGT Morganti 2008, mentre la médaille Citadelles d’Argent e’ stato il riconoscimento dato al Montecucco Sangiovese 2007.

Les Cittadelles du vin di Bordeaux è un concorso internazionale dedicato al vino, che promuove le produzioni di qualità di tutto il mondo. Ogni anno, a maggio, 60 degustatori di 22 nazionalità diverse, si incontrano a Bourg (Bordeaux-Francia) per eleggere i migliori vini tra oltre 1.000 campioni, provenienti da 29 paesi. Il concorso è diventato negli anni un punto di riferimento per gli appassionati e i professionisti del settore enologico. Quest’anno la cerimonia di premiazione si è svolta, il 16 giugno, durante l’inauguraziuone di Vinexpo, una delle manifestazioni più importanti del mondo del vino.

“E’ un risultato che ci rende orgogliosi, considerando anche che siamo un’azienda giovanissima ed era la prima nostra partecipazione ad un concorso internazionale – spiega Donatella Martellini, proprietaria dell’azienda De Triachi –  È la conferma che la strada della qualita’, intrapresa insieme al nostro enologo Paolo Vagaggini, e’ quella giusta. E’ un importante stimolo per andare avanti e migliorarsi sempre di più”. L’Italia ha partecipato con 119 campioni e tra questi solo 25 hanno meritato una medaglia, insieme ai vini rossi De Triachi.

Più informazioni su

Commenti