Quantcast
Attualità

Precari: anche i Maremma poche immissioni in ruolo. C’è chi aspetta da 20 anni

scuola giuncarico banchi

GROSSETO – Saranno solo 15 mila le immissioni in ruolo rispetto al piano Gelmini, da ripartire al 50% tra le graduatorie del concorso e il 50% delle graduatorie ad esaurimento, anche perchè i pensionamenti sono stati solo 10 mila. Alla Camera il ministro Carrozza ha parlato di 59 mila immissioni in ruolo in quattro anni, ma per il 2013-14 ne ha ipotizzate soltanto 14/15.000 tra docenti e Ata per via degli effetti della Riforma Fornero «per Grosseto, visto che il piano parte dal 2014, per quest’anno si pensa che le immissioni saranno limitate – afferma Stefano Rosini coordinatore comitato precari Orgoglioprecario.it -. Di fatto, la notizia certa di oggi è che per l’anno scolastico 2013/14 il Ministero ha decurtato la richiesta di immissioni in ruolo di 7.000 unità».

«La causa è da ricercare nella riforma pensionistica targata Fornero, che ha inciso in maniera preponderante sulle cessazioni del servizio dal 1° settembre 2013 – prosegue Rosini -. I docenti precari attualmente inseriti nelle graduatorie ad esaurimento ammontano a 168 mila unità con un età media di 40 anni, alcuni dei quali aspettano l’immissione in ruolo anche da 20 anni».

Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI