Quantcast

Mondiali di vela e turismo: gli agriturismi e il Parco della Maremma pronti per l’evento

GROSSETO – I Mondiali di vela in programma nel mese di luglio a Marina di Grosseto, saranno un volano eccezionale per il turismo. Ne sono convinti gli agriturismi di Alberese e il Parco della Maremma che, sfruttando le nuove tecnologie, puntano a far conoscere al mondo ciò che il nostro territorio può offrire. L’arrivo di atleti, giornalisti e visitatori che l’evento sportivo richiama, possono essere sfruttati a dovere per il turismo, anche in chiave futura. «Come gruppo di aziende del territorio – spiega Fabio Duchini, vicepresidente dell’associazione agriturismi nel Parco della Maremma – abbiamo sentito la necessità di promuovere i ostri prodotti e le nostre offerte». Nell’ambito del progetto Coastsurfing, realizzato dallo studio Sataper la valorizzazione della costa maremmana, gli agriturismi allestiranno due cartelloni informativi, a Rispescia e Alberese, in grado di promuovere, attraverso la tecnologia qr code, tutto il territorio, con un’esperienza multimediale da vivere attraverso smartphone e tablet.

«Il Parco della Maremma ha accettato di firmare più che volentieri questa convenzione – spiega Lucia Venturi, presidente dell’ente -, far sinergia ci dà la possibilità di farci conoscere anche a livello internazionale». «Ci stiamo avvicinando all’evento con grande entusiasmo – spiega il vicensidaco di Grosseto e assessore allo sport Paolo Borghi -, lo sport è un motore eccezionale per il turismo e stiamo andando nella direzione che porterà la nostra costa al centro del mondo». Anche il sindaco Emilio Bonifazi appare estremamente convinto del connubio sport-turismo: «Il nostro impianto più bello è il mare e lo metteremo a disposizione per un evento mondiale, l’ideale per la promozione del territorio sotto il profilo turistico».

Commenti