Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Contributi della Regione per chi organizza campus estivi per i ragazzi

Più informazioni su

FIRENZE – Anche quest’anno la Regione Toscana distribuisce contributi per l’organizzazione di soggiorni estivi, con pernottamento, per bambini e ragazzi under 18: associazioni e parrocchie, coop sociali e organismi di volontariato, gruppi e comitati che organizzano campi estivi (dal 1° giugno al 30 settembre) hanno tempo fino al 19 luglio per iscriversi nell’elenco dei soggetti fra i quali, successivamente, saranno distribuite le risorse.

“Siamo convinti che i soggiorni residenziali estivi siano una bella opportunità per i minori – spiega Stella Targetti, vicepresidente della Regione – ed è per questo che daremo contributi anche per l’estate 2013 continuando a riconoscere il ruolo importante che il mondo dell’associazionismo, del volontariato e delle cooperative sociali svolge nel nostro settore. Purtroppo – ammette Targetti – le risorse che ad oggi sono in effetti disponibili sono minori rispetto agli anni scorsi, ma siamo comunque al lavoro per trovarne altre”.

Sono in ballo 62 mila euro: saranno ripartiti, dagli uffici della Regione, dopo le verifiche successive alla presentazione della domanda che dovrà essere corredata con la documentazione sulle spese sostenute (la domanda andrà presentata entro il 29 ottobre). Sono ammissibili a contributo i soggiorni residenziali realizzati in favore di bambini/ragazzi residenti in Toscana (purché il soggiorno sia all’interno del territorio italiano) e non residenti in Toscana (purché il soggiorno sia realizzato dentro il territorio toscano). I soggiorni dovranno svolgersi al mare o in montagna, in collina o in località lacustre.

Il bando è reperibile sul sito della Regione Toscana (“Enti e associazioni – Istruzione e ricerca”).  Per info: bando.soggiorni@regione.toscana.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.