Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Lega Pro: Rimini-Gavorrano. Ultimo atto dei play-out, minerari con poche speranze

di Lorenzo Falconi

GAVORRANO – Certe volte, nel calcio, occorre essere realisti. Se è pur vero che non si può mai dire come vanno a finire le partite, è comunque certo che lo 0-3 del Matteini-Malservisi pesa come un macigno nell’economia della gara di ritorno e sulle reali possibilità di salvezza dei minerari. La squadra di Orrico, a questo punto, ha ben poco da perdere, visto che il primo round della finale play-out ha già emesso un verdetto di condanna, seppur parziale.

Ai rossoblù resta solo da onerare l’impegno e magari provarci con una leggerezza d’animo che potrebbe risultare, dal punto di vista mentale, valore aggiunto. Nessuno si fa delle illusioni e in tal senso, il dopo gara di domenica scorsa, ha inquadrato perfettamente lo stato d’animo della dirigenza del Gavorrano. La retrocessione è ormai ad un passo, mentre per quanto riguarda il ritorno tra i dilettanti, resta aperto lo spiraglio dei ripescaggi, con i rossoblù ben piazzati nel caso si verifichi questa eventualità. Inutile pensarci adesso, in ogni caso, prima c’è da chiudere una lunga stagione durata 11 mesi, con l’ultimo atto in programma al Romeo Neri.

Per Rimini-Gavorrano, gara di ritorno della finale di play-out di Lega Pro, seconda divisione, in programma per domenica 16 giugno 2013, alle 16.00 allo Stadio “R. Neri” di Rimini, Mister Orrico ha convocato i seguenti calciatori:

PORTIERI: Paride Addario, Giulio Cavallari.

DIFENSORI: Andrea Alderotti, Alessio Fatticcioni, Gregorio Mazzanti, Sebastiano Miano, Gianluca Romiti, Paolo Ropolo, Antonio Tognarelli.

CENTROCAMPISTI: Riccardo Cretella, Simone Della Latta, Fabrizio Lo Sicco, Federico Meacci, Matteo Nicoletti, Fabio Rosati, Luigi Viola, Nicolas Zane.

ATTACCANTI: Federico Carraro, Mario Gurma, Manuel Nocciolini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.