Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Stranieri: al via i corsi per imparare la lingua e le regole del buon cittadino

GROSSETO – Stanno per iniziare, nella zona compresa tra le Colline Metallifere e Grosseto, tre nuovi corsi di lingua italiana per immigrati. Si tratta del Progetto “Lingua e Cittadinanza 2012-2013”, nato dalla collaborazione tra Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Regione Toscana e Provincia di Grosseto. Ogni corso, gratuito, è rivolto ai cittadini extracomunitari regolarmente soggiornanti in Italia.

Per ognuno sono previste 100 ore di lezione, di cui 80 di lingua e 20 di accoglienza e orientamento alla cittadinanza, che si svolgeranno tra giugno e settembre, in orario da definire con i partecipanti, in tre diverse sedi della zona: Follonica, Grosseto e un paese delle Colline Metallifere dove risulteranno più richieste. E’ possibile iscriversi a Follonica, presso Arcobaleno Cooperativa Sociale, coordinatrice del progetto, in via Lombardia 15 tel.0566 56492 o presso il Centro per l’Impiego di Follonica e di Grosseto o presso lo Sportello Info Immigrati di Grosseto.

Alla fine del corso, di livello A2 (il livello richiesto dall’accordo di integrazione per ottenere il permesso di soggiorno di lungo termine) sarà possibile, per chi lo desidera, sostenere l’esame di Certificazione dell’Italiano come Lingua Seconda (CILS) dell’Università degli Stranieri di Siena (UNISTRASI) il 25 ottobre. A tutti i corsisti verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.