Quantcast

Furti di rame: cimitero completamente “ripulito”

di Barbara Farnetani

GIUNCARICO – Completamente ripulito. È così che hanno trovato il cimitero e le tombe dei propri cari gli abitanti di Giuncarico che ieri mattina sono andati a portare dei fiori. Fiori gettati a terra e calpestati, tombe vuote, senza più vasi né croci di rame. Non è ancora chiaro quando i ladri abbiano agito, forse nella notte tra sabato e domenica, quel che è certo è che hanno portato via tutto, ripulendo sia le tombe a terra che i forni, lasciando solo quelle più in alto.

Particolarmente addolorati i parenti. «Ma dove siamo arrivati, rubare al cimitero…» «Questa è fame» ha commentato invece un’altra mentre c’è anche chi, trovando la tomba devastata, si è messo a piangere per la rabbia ed il dolore di vedere così profanata la memoria di una persona cara.

Commenti