Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

CultuRock, la vetrina delle band: per due giorni Gavorrano come Woodstock foto

BAGNO DI GAVORRANO – Si è aperta ieri la maratona di musica e solidarietà CultuRock. Due giorni in cui a Bagno di Gavorrano si risveglia la voglia di stare insieme, come una piccoloa Woodstock in miniatira i gruppi locali (nove in tutto) si danno il campio sul palco della pista del parco pubblico a Bagno di Gavorrano.

La manifestazione che anche quest’anno è stata organizzata dall’associazione Gente Comune, ha l’obiettivo di raccogliere fondi da destinare all’istituo comprensivo scolastico gavorranese per acquistare del materiale di cancelleria per il prossimo anno. Un aiuto concreto alla scuola, messa in ginocchio dai tanti taglia alla spesa che negli anni si sono succeduti.

Due giorni di musica e di divertimento, dicevamo, con le performance degli “Sliver”, dei “Sick Boys”, de “La bottega del ciarlatano” e dei “Brianswave”. Sabato inceve sarà la volta dei “Noway”, degli “After lies”, dei “Mr Boar”, dei “B-Side” e degli “Orcus”. Un programma davvero ricco con tanti generi musicali, tutti uniti dallo stesso filo conduttore: l’amore per la musica e la possibilità di aiutare il territorio attraverso il rock. E dopo l’avvio di ieri si replica questa sera, dalle 18 e fino a tarda notte per tutti gli amanti della musica, ma anche per chi vuole dare un contributo concreto per le scuole di Gavorrano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.