Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Selezione del sindaco: per la settima volta il vino di Massa Marittima tra i migliori

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – Recevin (la Red Europea de Ciudades del Vino) e l’Associazione Nazionale Città del Vino hanno comunicato i risultati della XII rassegna internazionale “La selezione del sindaco” che si è tenuta a Castelfranco Veneto ed Asolo in provincia di Treviso nei giorni 30, 31 maggio, 1 e 2 giugno 2013.Ancora un ottimo risultato per le aziende del Comune di Massa Marittima che hanno partecipato al concorso quest’anno sono state 7: Carrareccia, Il Fontino, La Cura, Morisfarms, Podere Lentisco, Simona Ceccherini, Valentini, con un totale di 14 vini in concorso; tutte insieme hanno rappresentato e dato coesione alla viticoltura dell’Alta Maremma, ottenendo sin dalla iscrizione un ottimo risultato di immagine.

E’ questo il settimo anno consecutivo che Massa Marittima, come “Città del Vino”, partecipa al concorso ed anche stavolta i produttori di questo territorio hanno ottenuto una splendida affermazione.

Quest’anno sono state 2 le aziende premiate, che hanno ottenuto la medaglia d’argento: la Morisfarms con Avvoltore 2010 e l’azienda La Cura con Merlot 2010.

Oltre a questi due prestigiosi riconoscimenti il nostro territorio balza agli onori nazionali per un altro risultato eccezionale, attribuito al vino passito Predicatore dell’azienda La Cura che, con 92/100 è risultato 5° assoluto tra gli oltre 1200 vini in concorso, ottenendo il riconoscimento della Gran Medaglia d’Oro, attribuita a solo 5 vini a livello internazionale.

Le 3 medaglie assegnate alle aziende massetane proiettano il Comune metallifero ai primi posti a livello toscano nella virtuale graduatoria delle Città del Vino.

Il Comune di Massa Marittima in questi sette anni di partecipazione al concorso ha ottenuto 1 Gran Medaglia d’oro, 3 Medaglie d’oro, 22 Medaglie di argento; le aziende che, negli anni, hanno contribuito a questi risultati sono state: Carrareccia, Coliberto , Il Fontino, La Cura, Massa Vecchia, Morisfarms, Valentini.

Ancora una volta grande è la soddisfazione di Lidia Bai, Sindaco che li ha “presentati”, confermando ancora di più l’unione tra Amministrazione e l’imprenditoria agricola. Anche per la Condotta Slow Food Monteregio, il compiacimento per aver supportato l’Amministrazione comunale nelle varie operazioni del concorso: organizzazione, sensibilizzazione, reperimento , spedizione dei vini.

Il prossimo passo vedrà impegnati, lunedì 8 luglio, il sindaco Lidia Bai e l’assessore Flavio Zazzeri a rappresentare il Comune di Massa Marittima nell’atto finale di questo concorso internazionale quando, a Roma in Campidoglio, verranno premiate le aziende ed i Comuni vincitori. “Siamo molto soddisfatti–commenta il sindaco Bai- da anni il Comune vuole partecipare a questa iniziativa di Città del Vino di cui la nostra città fa parte, al fine di valorizzare la piccole produzioni di qualità del territorio e siamo felici che questa scelta si sia rivelata quanto mai giusta visti i numerosi riconoscimenti ottenuti dalle aziende locali ad ogni edizione”. Anche l’assessore alle attività produttive Flavio Zazzeri esprime la sua soddisfazione per i risultati conseguiti dal territorio “che vanno ad aggiungersi-commenta- a quelli ottenuti nel settore “olio” dove Massa Marittima ha primeggiato nei mesi precedenti chiudendo il cerchio del settore enogastronomico. Ringrazio per questo la condotta Slow Food del Monteregio ed il suo fiduciario Fausto Costagli per l’ impegno che ha speso nel portare avanti la partecipazione ed il coinvolgimento delle realtà locali a queste manifestazioni. Esprimo la mia gratitudine anche alle aziende partecipanti e i miei vivissimi complimenti ai vincitori sicuro che il buon lavoro sia la base per lo sviluppo delle “nostre” aziende e per il futuro del nostro territorio e speranzoso nel proseguimento di queste collaborazioni fattive, positive e concrete”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.