Codice rosa, Sel: presto l’esperienza grossetana in tutta Italia

Più informazioni su

GROSSETO – “Estendere l’esperienza grossetana del codice rosa a tutte le regioni italiane”. E’ quanto proporrà la deputata grossetana Marisa Nicchi (Sel) al ministro alla salute Beatrice Lorenzin e al ministro per le pari opportunità Josefa Idem nel corso della prossima audizione in Commissione Affari Sociali. Una richiesta che andrà di pari passo alla lettera inviata dai poliziotti del Coisp al ministro dell’Interno Angelino Alfano, lettera in cui si chiede di portare fuori dai confini grossetani l’esperienza della task force codice rosa.

“Chiederò ai due ministri, nel corso della loro prossima presenza in Commissione Affari sociali, di sollecitare le amministrazioni regionali per attivare sui loro territori la fruttuosa esperienza del codice rosa sperimentata per la prima volta a Grosseto. Il fenomeno della violenza sulle donne, ma anche sui minori, sugli anziani e sugli immigrati, non accenna a diminuire e pertanto è opportuno combatterlo con tutti i mezzi possibili in grado di tutelare le fasce della popolazione più a rischio”.

Intanto, informano dalla Asl 9, nei primi 5 mesi del 2013 sono quintuplicate le richieste di consulenze telefoniche da tutta Italia (Procure della Repubblica e strutture sanitarie) per avere informazioni sull’esperienza del codice rosa.

Più informazioni su

Commenti