Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dall’Europa oltre 31 milioni di euro per incentivare progetti eco-innovativi

Più informazioni su

ROMA – La Commissione europea vara un invito a presentare proposte per i migliori 45 progetti di ecoinnovazione con una dotazione di 31,5 milioni di euro. Le imprese europee hanno tempo fino al 5 settembre 2013 per presentare proposte per la commercializzazione di soluzioni ambientali innovative in questi cinque settori: riciclaggio di materiali; acqua; prodotti sostenibili per l’edilizia; imprese verdi; settore alimentare e delle bevande.

Il commissario europeo responsabile per l’ambiente Janez Potočnik ha dichiarato: “L’ecoinnovazione non è soltanto una nicchia di mercato per le imprese verdi. La competitività dell’Europa nei prossimi decenni dipenderà dalla sua capacità di superare la scarsa disponibilità di risorse. Le imprese verdi sono i motori della trasformazione di tutta l’economia. In particolare, invito le piccole e medie imprese a presentare una domanda di finanziamento, contribuendo così al primato dell’Europa in settori come la gestione dell’acqua e dei rifiuti”.

45 progetti da finanziare: l’invito è rivolto in primo luogo alle imprese private, soprattutto alle PMI che hanno sviluppato un prodotto, un processo o un servizio ecologico innovativo, ma che hanno difficoltà a collocarlo sul mercato. L’invito a presentare proposte offre un cofinanziamento fino al 50% del costo del progetto e quest’anno sosterrà circa 45 nuovi progetti.

185 progetti attualmente in corso: sono pronti al varo circa 50 progetti scaturiti dall’invito a presentare proposte dell’anno scorso, mentre ne sono già stati avviati oltre 185. Tra gli esempi di progetti in corso si annoverano una tecnologia per ottimizzare il riutilizzo di vecchi mattoni nell’edilizia, la produzione di calzature in pelle prive di sostanze chimiche nocive, l’impiego dell’anidride carbonica per sfruttare una fonte naturale di omega-3 e una nuova tecnica di fabbricazione di tappeti e moquette.

Per chi vuole approfondire:

Iniziativa ecoinnovazione del CIP: http://ec.europa.eu/environment/eco-innovation/

Invito a presentare proposte di ecoinnovazione 2013: http://ec.europa.eu/environment/eco-innovation/apply-funds/call-proposal/index_en.htm

Esempi di progetti di ecoinnovazione

la tecnologia per ottimizzare il riutilizzo di vecchi mattoni: REBRICK http://www.gamlemursten.dk/uk

la produzione di calzature in pelle prive di sostanze chimiche nocive: progetto TiLeather http://www.tileather.eu/default.aspx

l’impiego di anidride carbonica per sfruttare una fonte naturale di omega-3: progetto Phobior – http://www.ecoduna.com/projects/demo-plant-austria-phobior/

la nuova tecnica di fabbricazione di tappeti e moquette: progetto EuroC2C Carpetchain http://www.desso.com/Desso/EN/EN-Cradle_to_Cradle/EU_Eco-Innovation_Project.html

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.