Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Psi: basta divisioni a sinistra, accantonare personalismi e populismo

GROSSETO – «La situazione politica nell’area del Centrosinistra a livello nazionale, ma anche e soprattutto a livello locale, impone alcune riflessioni – afferma la federazione provinciale del Psi -. A livello locale abbiamo assistito, nel nostro territorio, alla recente tornata di elezioni amministrative per le quali il Psi ha ritenuto di collocarsi nel naturale alveo dell’alleanza di centro sinistra, ed ha sostenuto e cooperato alla prospettiva di aggregazioni politiche più ampie nei comuni al voto: Gavorrano, Semproniano, Monte Argentario. Ciò tuttavia non sempre è stato realizzato per condizioni locali ed incomprensioni politiche, per il cui superamento ci siamo adoperati nel limite del possibile. L’area di centro sinistra ha comunque riportato due importanti vittorie a Gavorrano e Semproniano, comuni nei quali lo sforzo dei compagni di base e degli elettori è stato premiato».

«Ciò che occorre adesso – prosegue il Psi -, e che ci impegniamo a fare per il futuro, è pensare alla verifica delle incomprensioni, ai chiarimenti necessari, mediante un sereno confronto fra le forze politiche dell’area di centrosinistra affinché sia recuperato il più corretto svolgimento dei rapporti politici fra partiti, senza il quale non si vince e non si governa, tutto ciò, ovviamente, nella giusta considerazione delle rispettive forze, delle prerogative di tutti e nel rispetto reciproco. Deve finire a sinistra la lunga stagione delle divisioni, occorre far prevalere ciò che unisce e lasciare ad altri il personalismo ed il populismo, per il bene dei cittadini che viene prima delle controversie tra i partiti, sapendo però che una società senza partiti, che siano capaci di interpretarne i bisogni, non è democratica, rompe il disegno costituzionale e soprattutto non porta al “Bene Comune” dell’Italia».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.