Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio a 5: tra Atlante e Barletta è guerra infinita presso la giustizia sportiva

Più informazioni su

GROSSETO – Il campionato si è concluso, i play-off pure, ma la battaglia a distanza tra Atlante e Barletta resta in atto. La Corte di Giustizia Federale ha respinto e disposto l’addebito della tassa di reclamo per il ricorso presentato dalla Asd Futsal Barletta avverso la sanzione di 800 euro inflitta dal Giudice Sportivo a seguito della gara dei play-off di serie B del 11 maggio fra Atlante e Barletta. Il motivo della sanzione al Barletta è il seguente:  «Perché i propri sostenitori in campo avverso penetravano indebitamente nella zona degli spogliatoi proferendo ingiurie e minacce nei confronti della compagine avversaria, prima di essere allontanati dalla forza pubblica. Perché a fine gara l’arbitro constatava che erano stati arrecati danni alle suppellettili ed ai servizi igienici dello spogliatoio riservato agli ospiti.  Si fa obbligo di risarcire i danni se richiesti e documentati».

Tra l’altro nella esposizione del ricorso la società pugliese asserisce di non essere responsabile dei danni rilevati dall’arbitro e dal commissario di campo alla presenza dei carabinieri al momento di lasciare l’impianto sportivo, sostenendo inoltre di essere stati ospitati in un ambiente antigienico e maleodorante. Pertanto tenuto anche conto della entità dei danni arrecati allo spogliatoio e da quanto esposto dalla dirigenza barlettana, l’Atlante ritiene che forse ci sarà ancora un seguito della vicenda presso la Giustizia Sportiva.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.