Assemblea alla Banca di Saturnia che fa il bilancio del conto pro alluvionati

ALBINIA – Bilancio positivo per la 2^ assemblea dei soci della banca di Saturnia e Costa d’Argento credito cooperativo che quest’anno ha ritenuto opportuno “quale attestato di solidarietà e di vicinanza a tutto il territorio e alla sua economia” tenere l’annuale assemblea dei soci proprio ad Albinia che, assieme alla zona di Marsiliana, è stata colpita dagli aventi alluvionali nel novembre 2012. 600 i soci presenti. L’assemblea, condotta dal presidente Enrico Petrucci, si è aperta con la presentazione, da parte del consiglio di Amministrazione, dei risultati economici raggiunti durante il primo anno di lavoro a Banca unita, in seguito alla fusione avvenuta lo scorso anno. L’Assemblea dei Soci ha quindi approvato il bilancio al 31.12.2012.

I dati economici, nonostante il periodo di congiuntura economica sfavorevole, sono confortanti: il patrimonio netto risulta pari a 53 milioni di euro, la raccolta si attesta sui 322 milioni di euro e gli impieghi raggiungono i 275 milioni; i soci sono 3.810, 13 le filiali con 8 Comuni serviti e 17 Comuni di competenza. Una volta illustrati i dati, il presidente Petrucci ha poi esposto le modalità d’impiego dei 42.683,00 euro provenienti dalle donazioni versate sul conto “Pro Alluvionati” aperto presso l’istituto in seguito all’evento calamitoso di novembre scorso. Una parte dei proventi, precisamente euro 13.583,00, sono già stati donati all’istituto comprensivo “G. Civinini” di Albinia per l’acquisto di nuovi computer, stampanti e altro materiale elettronico che è servito per allestire il nuovo laboratorio informatico della scuola, oltre che destinare parte della stessa somma all’acquisto di materiale ginnico destinato alla palestra dell’istituto. Altri 25.000,00 euro saranno invece riservati al progetto di ricostruzione delle cucine destinate alla refezione degli alunni dell’istituto comprensivo di Albinia e di altri istituti del comune. I 4.000 euro rimanenti saranno destinati invece all’acquisto dei nuovi giochi allestiti nel giardino della scuole materna di Albinia. In ultimo, le somme derivanti dalla rinuncia dei soci ai loro pacchi natalizi saranno impiegati nella riqualificazione di piazza delle Regioni sempre ad Albinia, in accordo al progetto vincitore del “concorso di idee di progettazione” bandito dal Comune. Dal 1 giugno al direttore uscente succederà l’attuale vicedirettore Laura Biagianti.

Conclusa l’assemblea, la serata è proseguita con il conferimento dei Premi al merito scolastico, destinati a quei soci o figli di soci diplomati o laureati a pieni voti nel corso del 2012. Quattordici gli studenti premiati in questa edizione: Bartolini Cecilia, Bonucci Giacomo, Bonucci Nicola, Brotini Francesco, Dani Erica, Gigli Michela, Ficulle Larisa, Martinelli Sara, Melchionda Michael Giuseppe, Moretti Irene, Navoni Luca, Passalacqua Sara, Pellegrini Giada, Perugini Marco, Rossi Lorenzo, Sensi Laura, Vespasiani Leonardo. A seguire sono stati consegnati i premi per l’imprenditoria rivolti a quei soci i quali, nel corso del 2012, si sono distinti per l’impegno ed i risultati raggiunti in campo professionale. Sono stati premiati tredici imprenditori appartenenti alle zone di competenza della Banca: Clodia Srl (Saturnia), Caino Srl (Montemerano), Caseificio Sociale di Manciano (Manciano), Società Agricola Terenzi Srl (Scansano), Agrimaremma Società Cooperativa Agricola (Marsiliana), Santini Beatrice (Albinia), Ledo Pesca di Costagliola Marco (Porto Ercole), Il Frantoio (Capalbio), Brunori Alessia (Capalbio Scalo), Pompei Giuseppe (Pescia Romana), Power Boats Service Srl (Porto S. Stefano), La Zonca snc (Orbetello), Azienda Agricola Rustici (Fonteblanda). Infine è stato consegnato alla Confraternita di Misericordia di Manciano il premio alla solidarietà, ritirato dal governatore Marcello Santarelli.

 

Commenti