Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arte e gusto: il giardino di Spoerri si unisce alla cucina toscana

Più informazioni su

SEGGIANO – Quando l’arte si unisce al gusto. È “quattro passi nell’arte, viaggio gustoso nel giardino di Daniel Spoerri. Sabato 25 maggio a Seggiano sarà una giornata dedicata alla scoperta dei parchi d’arte contemporanea presenti in Toscana: il viaggio parte dal giardino di uno dei grandi protagonisti internazionali dell’arte del secondo Novecento, Daniel Spoerri, che negli anni ‘90 ha scelto il paese di Seggiano per dare vita al suo progetto di un parco-museo dove sculture ed istallazioni realizzate da importanti artisti si integrano e rileggono il paesaggio naturale.

All’arte di Spoerri si unirà il gusto e i sapori del ristorante Il Silene di Roberto Rossi. Grazie all’iniziativa ideata da Vetrina Toscana, il progetto di Regione Toscana e Unioncamere per promuovere la rete di botteghe e ristoranti che fanno della tipicità dei prodotti toscani il loro emblema, quest’evento è inserito nel calendario de Il Gusto dell’Arte, (l’arte del gusto) in collaborazione con Confesercenti Toscana.

Alle 11 verrà presentato il video sull’arte ambientale in Toscana prodotto dalla Regione Toscana in collaborazione con il Centro per l’arte contemporanea Luigi Pecci di Prato.

Il territorio toscano, infatti, vanta la più alta concentrazione italiana di luoghi dedicati all’arte ambientale, ovvero a quel processo in cui gli artisti contemporanei con le loro opere entrano in risonanza e in armonia con la natura e il paesaggio circostante. Dallo storico Parco di Pinocchio a Collodi (Pescia) passando attraverso la Collezione Gori a Villa Celle, Santomato (Pistoia), al Giardino dei Tarocchi di Niki De Saint Phalle a Capalbio (Grosseto), per citarne solo alcuni.

La loro caratteristica è quella di proporsi come dei luoghi spazialmente definiti, oltre che tematici o monografici, e quindi come dei veri e propri parchi d’arte in cui sono ben visibili i dialoghi che i diversi artisti hanno creato con l’ambiente circostante. Un cammino attraverso i sensi: il gusto, la vista, l’odorato per vivere un’esperienza unica e autentica, un percorso inedito tra delizie enogastronomiche alla scoperta delle “perle” del nostro territorio.

Costo 20 € a persona compreso ingresso al Giardino di Daniel Spoerri, è gradita la prenotazione allo 0564 950805

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.