Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tecnologia e futuro: l’Acqua Village punta sulla scuola e regala due pc a Follonica

Più informazioni su

di Daniele Reali

FOLLONICA – L’Acqua Village investe nel futuro e dona due computer portatili alla scuola media “ex Ilva” di Follonica. Un regalo per i ragazzi del Golfo che avranno la possibilità di essere più vicini al mondo della rete e alle tecnologie digitali (nella foto gli studenti di Follonica: a destra Riccardo Fara, direttore marketing Acqua Village, il sindaco Eleonora Baldi, Marcello Padroni, proprietario Acqua Village).

La consegna dei due “pc” è avvenuta questa mattina alla presenza del proprietario dei parchi acquatici di Follonica e Cecina Marcello Padroni.

«Crediamo – ha spiegato Padroni – fortemente che le scuole siano tra quelle istituzioni che hanno bisogno di interventi da parte di privati perché a livello pubblico cominciano ad essere carenti di finanziamenti. Abbiamo preso a cuore le scuole di Follonica. Vogliamo rendere gli studenti più partecipi del futuro dell’Italia e Acqua Village ha in programma di ripetere queste iniziative».

Un’iniziativa quella di Acqua Village che coinvolge anche altre scuole: agli studenti di Grosseto e Gavorrano sono state donate lavagne multimediali.

Presente alla consegna dei computer insieme alla dirigente scolastica Paola Brunello e al direttore marketing Acqua Village anche il sindaco di Follonica Eleonora Baldi.

«Credo – ha detto il sindaco Eleonora Baldi – che riuscire a mantenere questo impegno in un momento così difficile come questo sia un elemento importante che denota una sensibilità particolare da parte di questa azienda sempre capace relazionarsi con il territorio».

Per info: www.acquavillage.it/

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.