Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Danni da predatori, Sani: «Sarà ascoltata anche la Provincia di Grosseto»

ROMA – Sarà ascoltata anche la Provincia di Grosseto. La XIII commissione Agricoltura ha attribuito urgenza alla calendarizzazione delle sedute che porteranno alla risoluzione che impegnerà il Governo ad affrontare in modo diverso il tema dei danni provocati agli agricoltori dalla fauna selvatica. In particolare da lupi e canidi che aggrediscono le greggi. «Il governo – spiega il presidente della XIII Commissione, Luca Sani – ha già espresso un primo parere positivo di massima. Attualmente sono depositate due risoluzioni, una della maggioranza presentata da Oliverio (Pd) e Faenzi (Pdl) e una dal Movimento 5 Stelle, che sono all’esame dei tecnici per la verifica di natura normativa rispetto alla legislazione comunitaria e nazionale. L’obiettivo è di arrivare ad un unico testo votato all’unanimità. Nel frattempo abbiamo calendarizzato una serie di audizioni con Ispra, associazioni degli allevatori e ambientaliste, ma anche con la Provincia di Grosseto e la Regione Toscana».

«È evidente che il problema dei danni subiti dagli allevatori non può più essere sottovalutato o ritenuto marginale – prosegue Sani -, e per questo occorre impegnare il Governo a modificare la legislazione nazionale e prendere un’iniziativa per cambiare anche quella comunitaria, in modo da assicurare la sostenibilità delle attività agricole e zootecniche nel rispetto delle esigenza di tutela delle specie animali».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.