Quantcast

Cena multietnica a Paganico: dal Marocco all’est Europa all’India insieme per la solidarietà

Più informazioni su

PAGANICO. Venerdì 24 maggio, alle 19, nella Casina dei giardini pubblici, nel centro del paese, torna la tradizionale cena multietnica, giunta alla settima edizione. Sono attesi centinaia di ospiti. Sarà l’occasione per assaggiare piatti marocchini, romeni, albanesi, macedoni, Kosovari, filippini, indiani e cingalesi, preparati dai genitori degli alunni che frequentano le scuole locali.

La serata è infatti organizzata dall’Istituto comprensivo di Paganico, dal Comune di Civitella e dalla Pro loco, con il generoso contributo di Unicoop Tirreno sezione soci Est Maremma e l’immancabile sostegno dei commercianti del paese. Il ricavato – è prevista una raccolta fondi a offerta – servirà a finanziare progetti che si collegano alla scuola e ad attività umanitarie.

Durante la cena è previsto un breve saluto delle autorità e testimonianze sul progetto di sostegno a distanza Cuore di Coop, promosso da Unicoop Tirreno e Fondazione Avsi. Quest’anno, per la cronaca, sarà ospite una rappresentanza di docenti e alunni di Rybnik (Katowjce) in Polonia e di Oleiros (La Coruna) in Spagna, scuole gemellate con l’Istituto comprensivo di Paganico attraverso il progetto Comenius. “La serata — spiega la dirigente Cinzia Machetti — sarà un modo per assaporare la diversità e pensare all’integrazione passando per la cucina”.

Più informazioni su

Commenti