Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Extravergine d’oliva, la Toscana punta sull’eccellenza e presenta l’olio “Poesia”

Più informazioni su

FIRENZE – Nasce ‘Poesia’, l’olio ‘eccellenza dell’eccellenza’, una nuova miscela di oli extravergine d’oliva pregiati che la cooperativa Terre dell’Etruria, specializzata in coltura olearia, presenterà alla stampa all’Hotel Hub di Milano domani, martedì 21 maggio, dalle ore 16,30 alle 18.00.

Alla presentazione del nuovo olio ‘Poesia’ parteciperanno rappresentanti della Regione Toscana, della Provincia di Livorno, di Cia, della Lega Coop Agricoltura e del Consorzio IGP Toscano, oltre all’assessore all’agricoltura della Provincia di Milano.

Terre dell’Etruria, situata nel comune di Castagneto Carducci, è una cooperativa agricola nata dall’unione di produttori del comparto agroalimentare toscano. E’ stata costituita con l’obiettivo di lavorare nel rispetto dei criteri di qualità e tipicità. Raccoglie circa 3000 agricoltori delle provincie di Livorno, Pisa e Grosseto. Svolge attività di raccolta, stoccaggio, trasformazione e commercializzazione, oltre a fornire assistenza tecnica e mezzi per la conduzione dei terreni.

Le olive utilizzate da Terre dell’Etruria provengono esclusivamente dai terreni dei Soci produttori, la frangitura avviene nei frantoi aziendali ed è fatta con estrazione a freddo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da Lido Raspollini

    Olio Poesia

    Non poteva ave’ altro nome,
    perché nato a Castagneto…
    Buono è l’unto e si sa come,
    se in Maremma è l’oliveto.
    L.R.