Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La notte dei musei: questa sera scavi e reperti in mostra sino a tardi

MAREMMA – Sarà una notte dedicata alla cultura quella tra sabato e domenica, la notte europea dei musei con le sale dei musei di tutta la Maremma aperte sino alla mezzanotte.

A Grosseto il Museo archeologico e d’arte della Maremma aumenta le ore di apertura al pubblico restando aperto sabato dalle 10 alle 13 e dalle 16 a mezzanotte e domenica 19 maggio dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. Il Museo archeologico sabato 25 maggio sarà, invece, aperto dalle 10 alle 13 e dalle ore 16 alle 19, mentre domenica 26 maggio dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. Durante la settimana la struttura comunale ospiterà i visitatori dal martedì al venerdì dalle 9 alle 17.30, sempre con orario continuato.

A Massa Marittima per Amico museo questa sera alle 21.15 al Complesso Museale di San Pietro all’Orto (Corso Diaz): “Sulle note dell’arte” Concerto di pianoforte del maestro Maurizio Morgantini che eseguirà musiche di Mozart e Chopin. Durante il concerto la storica dell’arte Lucia Meucci guiderà il pubblico alla scoperta delle opere dei due più importanti artisti che il museo espone: la Maestà di Ambrogio Lorenzetti e le sculture di Giovanni Pisano. Ingresso gratuito. Il pubblico presente potrà visitare gratuitamente tutto il museo, compresa la sala dedicata all’arte contemporanea, dove sono presenti opere di Renato Guttuso, Antonio Possenti, Ugo Nespolo ed altri. Domenica alle 15.30 “Geologia dell’arte” passeggiata in città assieme al geologo Maurizio Negri e alla storica Lucia Meucci.

A Vetulonia, nel comune di Castiglione della Pescaia, dalle 18 il museo Isidoro Falchi ospiterà per la prima volta in Toscana, una selezione dell’eccezionale rinvenimento rappresentato dalla Stipe votiva recuperata in località Pantanacci a Lanuvio (Roma), ancora in corso di scavo. Questa assoluta anteprima è stata resa possibile dalla collaborazione culturale fra le amministrazioni di Castiglione della Pescaia e Lanuvio e dalla partecipazione straordinaria del Nucleo Tutela del Patrimonio Archeologico della Guardia di Finanza coordinato dal Maggiore Massimo Rossi che avrà il compito di aprire la presentazione delle ore 18.00 seguita dagli interventi del direttore del museo di Lanuvino Luca Attenni e dalla curatrice del Museo di Guidonia-Montecelio M. Luisa Bruto, che partecipa alla manifestazione tramite un prestito di grande rilievo: la Nereide Marmorea che adornava un sarcofago di età romana. A seguire, a partire dalle 22.30, si aprirà la notte jazz a Vetulonia: musicisti d’eccezione prolungheranno le emozioni della notte archeologica sulle note del sassofono di Stefano “Cocco” Cantini accompagnato da Piero Borri alla batteria, Andra Vanni al pianoforte, Raffaele Toninelli al contrabbasso e Valentina Toni alla voce.

Per info sulla “Notte dei musei”:  Tutti i dettagli online sui siti www.beniculturali.it e www.valorizzazione.beniculturali.it o tramite telefono al numero verde del MiBAC 800991199.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.