Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

«Ecco la guida libera e indipendente» che racconta 30 storie di vino e di Maremma

Più informazioni su

GROSSETO – È stata presentata oggi a Grosseto la seconda edizione di “Vini di Maremma”, la guida libera e indipendente nata per raccontare quali sono e come nascono le eccellenze della provincia di Grosseto (nella foto i due autori da sinistra: Lorenzo Carresi e Giuseppe Orfino).

«La nostra è una guida libera, indipendente e onesta» ci tengono a dire i due autori, Lorenzo Carresi e Giuseppe Orfino, che hanno seguito la stessa filosofia che ha animato anche la loro guida alle trattorie maremmane. «Non chiediamo contributi per essere inseriti nella guida e nessun obbligo di acquisto da parte dei produttori che raccontiamo. Per questo è libera e per questo la consideriamo indipendente».

A raccontare questa nuova edizione direttamente i quattro produttori “new entry” della guida: Antonio Camillo, Campinuovi, Casavyc e Castello di Vicarello. Insieme a loro le 26 “conferme” occuperanno la piazza e accompagneranno con gli autori la presentazione.

Il libro di Lorenzo Carresi e Giuseppe Orfino con i ritratti fotografici di Marco Tisi, edito da Arca Edizioni, continua così il racconto sulla qualità raggiunta in questo angolo di Toscana dall’arte della viticoltura. Tra conferme e nuove promesse, Vini di Maremma si propone anche questa volta come una guida narrativa alle eccellenze. Un viaggio tra castelli e vecchi poderi, alla scoperta di uomini e donne che hanno realizzato, con passione, il sogno di una vita. Nelle pagine, la vera protagonista è la Maremma, una “terra promessa” a cui approdare, dove vivere bene e creare grandi prodotti.

La guida è stata recentemente presentata all’ultima edizione di Vinitaly ed è ormai punto di riferimento nella provincia di Grosseto per le produzioni di qualità; ha avuto un successo inatteso, anche perché nasce senza contributi economici da parte delle aziende selezionate. Dopo una rigorosa selezione delle etichette – cui hanno concorso enologi, sommelier e ristoratori  – gli autori hanno percorso la Maremma visitando le aziende, ascoltando direttamente i produttori e raccogliendo storie di una vivacità straordinaria. Un approccio innovativo che, in 30 racconti, unisce la qualità delle persone al vino vero e proprio. Ogni racconto si apre con un ritratto fotografico del protagonista e si chiude con la scheda tecnica del vino e dell’azienda. Il risultato è una narrazione a più voci, un’antologia di short-stories originali, accomunate dalla passione per il vino ma rese uniche dalla varietà delle esperienze di vita e di visione del mondo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.