Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mountain Bike: domani al via la Enduro World Series

Più informazioni su

PUNTA ALA – Nell’area I-Mtb (ex Bandite Trail Area) sta per partire la Enduro World Series (Ews), appuntamento che dà il via alla coppa del mondo della specialità di ciclismo fuori strada. Il formato della prima gara sarà lo stesso delle tappe due tappe del circuito Pro del Superenduro Powered By SRAM, il campionato dedicato alle competizioni Enduro: un percorso ad anello in cui lunghe e tecniche discese cronometrate sono precedute da un trasferimento pedalato in salita. Tra i presenti: Greg Minnaar, sudafricano campione del mondo di downhill nel 2003 e nel 2012 e vincitore della coppa del mondo nel 2001, 2005, 2008 e 2009 al debutto nell’enduro proprio a Punta Ala; Jerome Clementz, francese tra i top rider del momento, Andrea Bruno, Nicolas Vouilloz, Curtis Keene ed Anne Caroline Chausson.

«Finalmente è arrivata la consacrazione internazionale per l’enduro in mtb e sono orgoglioso che la prima gara di EWS utilizzi il format Superenduro», afferma il direttore di gara Franco Monchiero, che aggiunge: «A Punta Ala avremo una lista di partenti mai vista prima, sia per la quantità che per il livello altissimo dei rider. Per me sarà un onore poter gestire una gara che avrà al via piloti internazionali di questo calibro».

L’appuntamento con il prologo è sabato 18 a Castiglione della Pescaia, con il downtown dal paese vecchio fino al porto, a Piazza Garibaldi. Una sfida all’ultimo spigolo tra gli stretti vicoli medioevali in attesa delle prove di domenica. Appuntamento ore 17:00  e a fine prova il King of Pump Track, contest ad eliminazione diretta, sempre in piazza Garibaldi. La partenza del primo concorrente la domenica mattina all’I-Mtb, nei pressi del PuntAla Camping Resort, è alle 8,30.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.